Stampa Stampa
35

SQUILLACE-DAY, LA QUARTA EDIZIONE CELEBRA IL CALCIO CHE FU


Nel corso della manifestazione è stato premiato, tra gli altri, Ciccio Megna promotore di squadre vincenti

di REDAZIONE

 –  SQUILLACE (CZ) –  23 AGOSTO 2023 Nell’ambito del ricco e variegato cartellone di manifestazioni ed attività turistiche, denominato R-estate a Squillace, nei giorni scorsi in Piazza Duomo si è tenuta la quarta edizione dello Squillace-Day, evento nato nel 2020 su volontà dell’amministrazione comunale allo scopo di  rinforzare i legami tra gli squillacesi attraverso la narrazione e valorizzazione di pezzi di storia di vita comunitaria.

Quest’anno la scelta dell’assessore al turismo, il sociologo Franco Caccia,  è caduta sul fenomeno calcistico a Squillace.

Nella carrellata di foto d’epoca, presentata al pubblico, tra lo stupore generale,  è stata proiettata la foto della prima squadra di calcio dello Squillace datata addirittura 1934-35.

Una prova evidente di come, pur in periodi socio-economici particolarmente duri,  nella comunità squillacese fosse presente il desiderio di andare oltre le difficoltà e di anticipare i tempi attraverso l’allestimento di una vera e propria squadra di calcio quale strumento di identità e di condivisione. 

Le foto hanno mostrato come, nel corso dei decenni successivi,  altre compagini hanno calcato i campi in un susseguirsi di protagonisti che hanno contribuito al conseguimento di importanti successi ed indimenticate promozioni  dello Squillace.

Per l’occasione sono stati chiamati a raccolta un nutrito gruppo di calciatori delle squadre Squillace,  dagli anni ’70 ai giorni nostri.

Non più giovanissimi all’anagrafe ma sempre vispi ed arzilli e soprattutto legati da un evidente ed indissolubile legame, rappresentato dall’amicizia autentica e sincera e dalla grande stima riposta verso quanti hanno ricoperto cariche dirigenziali nella locale società di calcio.

Fra questi, colui che ha occupato un ruolo primario sia nell’individuazione di talenti locali ma anche provenienti dai comuni limitrofi, nonché nella gestione delle dinamiche all’interno dello spogliatoio, era e rimane il mitico Ciccio Megna.

Ed è proprio  a lui che l’amministrazione comunale, per il tramite dell’assessore al turismo, Franco Caccia, in piena condivisione e collaborazione con i “suoi” ragazzi, diversi dei quali residenti in comuni lontani,   ha consegnato la coppa del campione.

In un tripudio di coriandoli e canzoni tipiche di grandi eventi sportivi, Ciccio Megna visibilmente commosso, ha sottolineato che “momenti come questi aiutano a comprendere il valore dei rapporti umani e confermano che quando c’è l’unità nel gruppo ogni risultato è possibile”.

 Concluso questo momento di grande coinvolgimento, la serata, sapientemente condotta dalla giornalista  Carmela Commodaro e dall’assessore all’istruzione, avv. Mariella Trombetta, è proseguita con la consegna di targhe celebrative ai rappresentanti delle seguenti associazioni e gruppi sportivi: Dance Image; Maison de la danse; Copabay surf; ASD gruppo atletico sportivo; ASD Skylletion. 

La serata è stata inoltre allietata dalle apprezzate sonorità del gruppo musicale denominato “le strade di Augusto”-Tribute band dei Nomadi.

 Il programma R-estate a Squillace continua ad allietare la popolazione locale e i tanti turisti, presenti a Squillace e dintorni, con proposte di qualità rivolte a tutte le fasce d’età che proseguiranno fino al mese di settembre.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.