Stampa Stampa
32

PRESERRE CATANZARESI, SOFFIA UN VENTO DI INNOVAZIONE E CONSAPEVOLEZZA


L’Osservatorio Nazionale Minori e Intelligenza Artificiale lancia il Programma Annuale 2023-2024 che coinvolgerà tutti i comuni del comprensorio

di REDAZIONE 

–  PRESERRE (CZ) –  23 AGOSTO 2023 –  Un vento di innovazione e consapevolezza soffia sulle Preserre catanzaresi con il lancio del Piano Operativo Annuale 2023-2024 dell’Osservatorio Nazionale Minori e Intelligenza Artificiale che ha sede a Torre di Ruggiero (CZ). 

La presentazione del programma, firmato dal Direttore Tecnico, prof. Francesco Pungitore, è un importante passo verso una nuova era, incentrata sulla relazione tra minori e tecnologia.

La grande novità prospettata da Pungitore, coadiuvato dal vice direttore esecutivo, avv. Maria Stefania Fera, risiede nella sua estensione.

“Ora, il nostro compito congiunto è tradurre questa ambizione in iniziative concrete di sensibilizzazione in ogni vostro Comune”, scrive Pungitore rivolgendosi ai nove sindaci che hanno sottoscritto il protocollo d’intesa: Torre di Ruggiero, Cardinale, Chiaravalle Centrale, Argusto, Gagliato, San Vito sullo Ionio, Cenadi, Olivadi e Centrache.

L’impegno dell’Osservatorio è infatti di coinvolgere tutti, partendo dalle scuole che hanno aderito (IIS “Ferrari”, Comprensivo “Alvaro” e Comprensivo n. 2) in un’azione sinergica e diffusa sul territorio.

Il piano si articola in diverse aree strategiche.

Ricerca e studio: collaborazioni con università e centri di ricerca per approfondire l’impatto dell’IA sui minori, con pubblicazione di studi e ricerche.

Formazione e sensibilizzazione: seminari, workshop e programmi educativi nei comuni e nelle scuole, nonché una piattaforma online di formazione.

Campagne informative: collaborazione con media e influencer, oltre alla creazione di campagne mirate per sensibilizzare l’opinione pubblica.

Creazione di un Gruppo di Lavoro Giovani: permetterà una prospettiva di coinvolgimento attivo delle nuove generazioni.

Congresso Internazionale sull’IA: previsto per luglio 2024, rappresenterà un momento di confronto globale.

Collaborazioni e momenti istituzionali: rapporti con enti e istituzioni, partecipazione a incontri e tavoli di lavoro per promuovere azioni concrete.
Monitoraggio e valutazione: strumenti di controllo per monitorare l’efficacia delle attività proposte.

Comunicazione e diffusione: aggiornamenti continui tramite canali social e media per garantire visibilità.

Il piano dell’Osservatorio è un’appassionante promessa per il futuro dell’educazione e della consapevolezza tecnologica, non solo nel territorio in cui ha sede, ma in tutta Italia.

Coinvolgendo direttamente comuni e scuole, l’iniziativa mira a trasformare l’Intelligenza Artificiale da un enigma in un alleato per la crescita culturale e professionale delle nuove generazioni.

Con un occhio sempre attento alla responsabilità, questo è un progetto che guarda al futuro con ottimismo e determinazione.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.