Stampa Stampa
64

TUTELA AMBIENTE MARINO E COSTIERO, SENZA SOSTA I CONTROLLI DELLA GUARDIA COSTIERA SOVERATO


Nel recente periodo estivo, sono state condotte indagini che hanno portato alla denuncia “a piede libero” di 17 persone, responsabili, a vario titolo di carico abusivo su rete fognaria comunale e deposito incontrollato di materiale edile

di REDAZIONE

 –  SOVERATO (CZ) –  30 SETTEMBRE 2023 – Continua l’impegno dei militari della Guardia Costiera di Soverato a tutela dell’ambiente marino e costiero.

Nel recente periodo estivo, nell’ambito dell’espletamento dei compiti istituzionali, sono state effettuate ispezioni e controlli in tutto il territorio di giurisdizione.

Sono state condotte indagini che hanno portato alla denuncia “a piede libero” di 17 persone, responsabili, a vario titolo, di reati previsti e puniti dal testo unico ambientale, tra i quali: scarico abusivo su rete fognaria comunale e deposito incontrollato di materiale edile.

In quattordici dei diciassette casi accertati, la precarietà delle condizioni ha reso necessario l’immediato intervento con il sequestro e con l’imposizione di prescrizioni finalizzate alla risoluzione delle criticità riscontrate al fine di evitare il perdurare degli inquinamenti in atto.

In particolare sono state sequestrate tre discariche abusive ed un deposito di materiale edile per un totale di oltre 19.000 metri quadri di area e sei attività industriali poiché prive di qualsivoglia autorizzazione.

I relativi procedimenti penali scaturiti pendono nella fase delle indagini preliminari.

Nel corso delle operazioni di controllo del territorio sono state contestate anche 27 infrazioni amministrative con le quali sono state comminate un totale 550.000 euro di sanzioni.

Per quanto riguarda la tutela delle acquee sono state comminate 9 sanzioni per superamento dei parametri tabellari consentiti e 3 per scarichi non autorizzati. In materia di rifiuti sono state comminate 15 sanzioni per omessa e – o irregolare tenuta dei registri di carico e scarico agevolando di fatto il potenziale illecito smaltimento di rifiuti.

Le operazioni di controllo del territorio continueranno senza sosta investigando su tutti gli aspetti che possono potenzialmente arrecare danni all’ecosistema marino e costiero.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.