Stampa Stampa
50

TRENTACINQUE POSTI DI VOLONTARI, L’OPPORTUNITÀ DEL SERVIZIO CIVILE A SQUILLACE


E’ possibile presentare domanda on line entro il prossimo 15 febbraio

di REDAZIONE

–  SQUILLACE (CZ) –  10 FEBBRAIO 2024 – Come già successo negli anni precedenti, il Comune di Squillace ha predisposto in questi giorni, un’apposita campagna informativa volta ad informare e sensibilizzare i giovani, di età compresa tra i 18 ed i 28 anni, a presentare istanza per vivere l’esperienza del servizio civile.

Nel nostro comune, ha precisato l’assessore alla Programmazione e Turismo, il sociologo  Franco Caccia, sono disponibili ben 35 posti di volontari di servizio civile , distribuiti nei 9 progetti approvati ad enti/associazioni del territorio, a cui va il plauso dell’amministrazione.

Dedicare una anno della propria vita al servizio civile può essere un vero investimento per i giovani in quanto la tipologia dei progetti consente loro di entrare a contatto consituazioni umane e contestuali diverse.

Vi sono progetti  in cui è necessario una forma di aiuto nei confronti di  chi vive in disagio o ha minori opportunità, altri in cui lavora per promuovere la cultura e l’identità del territorio.

Si tratta soprattutto di un’ occasione per crescere confrontandosi, ma anche un’esperienza da cui è possibile trarre preziose indicazioni per le scelte professionali future.

A fronte di un impegno di 25 ore settimanali aggiunge l’assessore Franco Caccia, al volontario viene riconosciuto un corrispettivo di 507,30 euro  mensili, n. 80 ore di formazione necessaria per il corretto svolgimento delle mansioni richieste per i singoli progetti.

Da quest’anno è stata introdotta anche un’importante novità che riguarda il mondo del lavoro.

A quanti concludono l’esperienza di servizio civile viene riservata una percentuale di posti nell’ambito dei concorsi pubblici e vengono inoltre riconosciuti dei crediti formativi, utilizzabili nel proprio curriculum ed utilizzabili per esperienze future,  formative e professionali.

L’amministrazione comunale di Squillace, conclude l’assessore Franco Caccia,  sarà disponibile ma anche vigile affinché i diversi progetti che nel corso dell’anno del 2024, si realizzeranno nel territorio comunale, possano fornire il necessario contributo sotto l’aspetto sociale e culturale e, soprattutto, possano essere uno strumento con cui accrescere la solidarietà e la collaborazione comunitaria.

Maggiori e più dettagliate informazioni sono reperibili presso i siti dei singoli progetti, riportati nel manifesto diffuso dall’amministrazione comunale di Squillace e che vedono coinvolti i seguenti enti attuatori:  Avis, Fondazione Citta Solidale; Ass.ne Ama Calabria; Ass.ne Spazio Aperto; coop. Sereno Millennio , Pro-loco Scolacium.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.