Stampa Stampa
61

MONTAURO E LA MUSICA: UN CONNUBIO PERFETTO


Nella suggestiva sala concerti di Palazzo Zizzi, si è tenuto lo spettacolo “I Borboni” Trombone Quartet, un evento che ha coinvolto e incantato il pubblico presente

di  Salvatore CONDITO

 – MONTAURO (CZ) –  28 AGOSTO 2023 –  Montauro e la Musica, ancora una volta, si è rivelato il connubio perfetto.

Nella suggestiva sala concerti di Palazzo Zizzi, si è tenuto lo spettacolo “I Borboni” Trombone Quartet, un evento che ha coinvolto e incantato il pubblico presente.

I protagonisti di questa straordinaria performance sono stati Nicola Ferro, Salvatore Cerullo, Danilo Giampà e Giulio Giannini, quattro talentuosi musicisti che compongono il quartetto di tromboni.

Nicola Ferro è un musicista eclettico di fama internazionale, noto per la sua versatilità come trombonista, compositore e arrangiatore.

La sua esperienza spazia dalla musica classica al jazz, dalla musica elettronica alla pop music, dalla colonna sonora dei film alla dance music.
Il concerto, ospitato dall’Associazione La Radice Sociale ASP e patrocinato gratuitamente dal Comune di Montauro, ha riscosso un grande successo di pubblico.

Il maestro Ferro è riuscito a coinvolgere direttamente gli spettatori, che sono diventati il coro di un inno contro la guerra, scritto dal maestro stesso. Va sicuramente menzionato l’intervento del giovane e talentuoso musicista Salvatore Cerullo, figlio di Montauro, artefice e promotore dell’iniziativa, che con grande emozione ha ringraziato il pubblico intervenuto numeroso.

La presenza di talenti locali come Cerullo è un segno positivo per la comunità di Montauro e dimostra che la passione per la musica è nel DNA dei Montauresi.

La sua partecipazione ha reso l’evento ancora più speciale, creando un senso di orgoglio e appartenenza tra il pubblico presente.

L’Associazione la Radice Sociale ASP ospitando questo evento, continua a sostenere i talenti come Salvatore Cerullo e celebrare l’arte in ogni sua forma ed espressione.

I brani eseguiti hanno suscitato emozioni intense nel pubblico, ma in particolare l’ultimo brano ha coinvolto emotivamente tutti.

Si trattava di una composizione del maestro Pantaleone Clericó di Montauro, dedicata alla grande tradizione musicale di questo paese e in particolare ai maestri Cuccarini padre e figlio, che hanno contribuito a rendere la musica una peculiarità di questo meraviglioso borgo della fascia Ionica Catanzarese.

Questo spettacolo è stato un momento di grande valore artistico e culturale per Montauro.

La musica ha dimostrato ancora una volta il suo potere di unire le persone e di esprimere emozioni profonde.

Grazie alla collaborazione tra l’Associazione La Radice Sociale ASP e il Comune di Montauro, la musica è stata portata nelle vite dei cittadini, offrendo loro un’esperienza indimenticabile.

L’evento “I Borboni” Trombone Quartet ha dimostrato che Montauro è una delle realtà culturali più vivaci della regione e che la musica continua a essere un vero e proprio patrimonio per questa comunità.

L’iniziativa ha rappresentato un’ulteriore testimonianza della capacità di Montauro di promuovere e valorizzare l’arte e la cultura, offrendo al pubblico momenti di grande spessore artistico.

Spettacoli di questo genere sono un motivo di orgoglio per la comunità di Montauro e dimostrano la volontà di continuare a promuovere la musica e l’arte come parte integrante della vita di questo splendido borgo.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.