Stampa Stampa
186

ESTATE FINITA, MA CLIMA IL POLITICO È ANCORA CALDO A STALETTÌ


Animato consiglio comunale sulle opere pubbliche

di Salvatore CONDITO

–  STALETTÌ (CZ) –  28 SETTEMBRE 2023 – Finita l’estate ma ancora il clima è caldo nella comunità, il termometro lo ha misurato nel corso del primo consiglio comunale dopo la pausa estiva.

Pochi i punti all’ordine del giorno che hanno registrato un animato discussione tra la maggioranza che sostiene il Sindaco Mario Gentile ed il gruppo di minoranza guidato da Alfonso Mercurio.

Tema della diatriba la gestione delle opere pubbliche, la scintilla è scoppiata dopo la relazione del Sindaco Mario Gentile che informava il consiglio dell’adesione ad un bando per la richiesta di un finanziamento con i comuni vicini, per riqualificare la sala polivalente che diventerà un centro socio sanitario con Guardia medica e centro diurno per anziani.

“Vogliamo creare uno spazio per i nostri anziani che spesso vivono solitudine e mancanza di socializzazione offrire uno spazio in cui possono sentirsi integrati e ancora utili, era nostro impegno durante la campagna elettorale ed ora vogliamo concretizzarlo”.

Prendendo la parola il capogruppo di minoranza Alfonso Mercurio, ha evidenziato che non ha ricevuto rispostada parte dell’ufficio tecnico, ad una sua lettera sul procedimento del bando per la costruzione della nuova scuola materna.

Le sue perplessità rientrano per come ha sottolineato lo stesso nella mancanza di approvazione del progetto senza la validazione dello stesso,quindi a suo parere procedura irregolare in quanto all’albo pretorio non si trovano gli atti allegati.

Concludendo lo stesso ha affermato “Noi come gruppo di minoranza ci costituiremo parte civile per danno contro chi avrà responsabilità nel far perdere il finanziamento se non dovessi superare la valutazione di primo livello”.

Immediata la replica del Sindaco Mario Gentile che sul concetto di procedure trasparenti non accetta lezioni da nessuno, anzi ha evidenziato che eventuali errori possono essere segnalati nello spirito della condivisione e superamento degli ostacoli.

Tornando al problema posto del Consigliere Mercurio sul piano tecnico è intervenuto l’Assessore ai Lavori Pubblici Francesco Pellegrino che ha sottolineato che le norme sul PNRR consentono di superare queste criticità evidenziate ma che saremo pronti ad assumerci ogni responsabilità.

I lavori pubblici con le scelte dei tecnici e procedure sono rimaste sempre al centro di visioni opposte e cariche di tensione tra l’Assessore Pellegrino ed il Consigliere Rosario Mirarchi, che hanno portato il Presidente del Consiglio Comunale Silvio tassone a intervenire per riportare ordine e calma.

Tra i punti approvati quello del Regolamento per la Consulta della Citta, una pratica molto sentita dal Sindaco Mario Gentile che nel suo intervento ha evidenziato che sarà uno strumento mai creato da nessuna amministrazione che consentirà di creare partecipazione confronto ma soprattutto proposte pe il rilancio della comunità.

Tra le righe il Sindaco ha evidenziato che presto ci sarà un’assemblea pubblica per discutere del piano strutturale comunale, fondamentale per la crescita del territorio, fino ad ora tenuto nei cassetti, ora secondo il Sindaco Mario Gentile tutto deve avvenire alla luce del sole.  

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.