Stampa Stampa
35

DRAMMA NEL MARE A CUTRO, IDENTIFICATI 54 MORTI


Quarantotto sono di nazionalità afghana

di REDAZIONE 

CUTRO (KR) –  3 MARZO 2023 –  Sono 54 le vittime identificate del naufragio di domenica scorsa davanti la spiaggia di Cutro.

A comunicarlo, in una nota, è la Prefettura di Crotone.

Quarantotto delle persone decedute sono di nazionalità afgana, tre sono pakistani, uno siriano, uno palestinese ed uno tunisino.

CONVALIDATO FERMO GIOVANE SCAFISTA

Intanto Il gip del Tribunale dei minorenni di Catanzaro ha convalidato il fermo di I.H., di 17 anni, pakistano, accusato di essere stato uno degli scafisti dell’imbarcazione carica di migranti naufragata domenica scorsa a “Steccato” di Cutro, nel Crotonese.

Il ragazzo era stato individuato a conclusione dell’indagine condotta da carabinieri, polizia e guardia di finanza insieme ad altre due persone, S.F., di 50 anni, turco, e K.A, di 25, anch’egli pakistano, il fermo delle quali era già stato convalidato dal gip del Tribunale di Crotone.

Il minorenne, come i suoi presunti complici, è accusato di omicidio e disastro colposi, lesioni e favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.

Per il giovane il gip ha disposto la detenzione in un istituto di pena minorile. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.