Stampa Stampa
30

SCUOLA POLITICA DI AZIONE, DE NISI: «INIZIATIVA FONDAMENTALE PER FORMAZIONE E COMPETENZA»


Si avvia il 22 maggio la prima edizione dedicata a Carlo Rosselli

di REDAZIONE 

REGGIO CALABRIA – 18 MAGGIO 2023 – «Siamo un partito giovane che vuole basare la sua costruzione sulla competenza e sulla formazione, come tratti distintivi della propria identità e della sua iniziativa politica.

La prima scuola di formazione politica di Azione sarà dedicata a Carlo Rosselli, teorico del socialismo liberale in Italia. 

Storia, politica territoriale, funzionamento delle istituzioni, comunicazione politica e campagne elettorali saranno gli argomenti che verranno trattati nell’ottica, per chi parteciperà, di momenti di formazione, confronto e crescita».

Queste le parole del consigliere regionale Francesco De Nisi che ha voluto cosi sottolineare l’importante momento e gli obiettivi che Azione vuole raggiungere in breve tempo in Calabria.

“Le radici di ieri, le sfide del domani”, questo il titolo della scuola, che tra i suoi obiettivi si pone di diffondere e consolidare gli aspetti identitari, come valori e cultura organizzativa; di fornire  strumenti di lavoro utili per l’attività politica e le future campagne elettorali; di creare un’altra occasioni di confronto tra militanti e dirigenti. 

Il primo ciclo di webinar gratuito, per un totale di 8 incontri settimanali di 90 minuti, inizierà il 22 maggio alle 18:30.  Si baserà su storia e valori, mobilitazione, istituzioni e comunicazione. 

Proseguirà con cadenza settimanale per concludersi il 10 luglio. 

E’ ancora possibile iscriversi per tutti i simpatizzanti  dalle pagine nazionali di Azione.

L’iniziativa proseguirà poi in autunno con tre importanti giornate in presenza in cui si svolgeranno talk, interviste, lezioni, dibattiti e workshop per discutere sulle sfide del futuro. 

Questa parte sarà riservata agli under 30, la nuova classe politica, a cui senza dubbio si rivolge la Scuola politica.

«Si tratta – conclude De Nisi – di una scuola politica dove si imparerà a capire la cosa pubblica, dove si analizzeranno i modi di governarla,  dove si approfondiranno nozioni storiche utili per una buona amministrazione. 

Speriamo di un’adesione importante da tutta la Calabria perché il nostro territorio ha necessità di competenze soprattutto a livello di piccole amministrazioni territoriali, spesso abbandonate e con poche prospettive. 

Noi vogliamo formare i giovani amministratori del futuro, dalle loro con questa importante iniziativa, gli strumenti necessari ad una buona e proficua amministrazione».

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.