Stampa Stampa
78

PRESUNTA VIOLENZA SESSUALE, RINVIATO A GIUDIZIO FALSO GINECOLOGO DI SOVERATO


Repertorio

Il processo davanti al giudice collegiale inizierà il prossimo 8 marzo

Fonte:  LANUOVACALABRIA.IT 

SOVERATO (CZ) –  26 GENNAIO 2023 –  Il Giudice dell’udienza preliminare di Catanzaro, De Salvatore, ha rinviato a giudizio  Giulio Comerci, 50 anni, dipendente dell’Asp di Catanzaro in servizio all’ospedale di Soverato, arrestato a febbraio scorso con l’accusa di violenza sessuale  in danno di oltre 63 donne, tra cui una minore di 18 anni.

 Il processo davanti al giudice collegiale inizierà il prossimo 8 marzo.

A supportare l’accusa ci sarà l’avvocato Eliana Corapi, in rappresentanza di alcune patti offese.

L’ipotesi è che il sanitario, traendo in inganno le giovani donne sulla propria qualifica di ginecologo -specializzazione che non aveva mai conseguito – col pretesto di effettuare visite mediche, avrebbe compiuto sulle donne atti sessuali o le avrebbe indotto a compiere atti sessuali con l’uso di oggetti di forma fallica e, oltre al pagamento del corrispettivo per l’attività “professionale” svolta, attraverso l’utilizzo di una telecamera si sarebbe procurato indebitamente i video della visita delle pazienti.

Successivamente, avrebbe provveduto a memorizzare e a conservare, in forma criptata, i filmati su propri dispositivi elettronici. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.