X500 X500 https://iartech.com.br/ https://tengerenge.com/ https://mielthelabel.be/ https://xyz.tde.fi/x500/ https://mycalconnect.org/ https://www.foldertips.id/ https://ukmkreatif.com/x500/ https://jamaicapatty.co.uk/x500/ https://dipandutasa.pubmjatim.id/ https://hpnonline.org/wp-content/ https://www.metrolimatv.com/x500/ https://successaluminium.com/x500/ https://xn--88-hc9ijnw63b23g7uz.net/ https://www.jayanewslive.com/parlay/ https://www.energieontwerpchallenge.nl/ https://www.preserreedintorni.it/slot-x500/ https://ppdb.yayasanppittexmaco.or.id/Situs-X500/ https://www.dfkr.org/slot-gacor-x500/ https://www.dfkr.org/judi-bola-euro-2024/
https://umjambi.ac.id/wp-includes/css/slot-garansi-kekalahan/ https://umjambi.ac.id/wp-includes/css/depo-25-bonus-25/ https://umjambi.ac.id/wp-includes/css/judi-bola-euro/ https://umjambi.ac.id/wp-includes/css/pyramid-slot/ https://umjambi.ac.id/wp-includes/css/slot-10k/ https://umjambi.ac.id/wp-includes/css/mpo-slot/ https://unram.ac.id/wp-includes/assets/ https://unram.ac.id/wp-includes/js/aios/ https://unram.ac.id/wp-includes/Text/robopragma/ https://dlh.cirebonkab.go.id/robopragma/ https://sdtexmacosemarang.sch.id/slot-gacor-X500/
https://117.18.0.19/ https://117.18.0.17/ https://media.sozoku-fullsupport.com/wp-content/bandarqq/ https://media.sozoku-fullsupport.com/wp-content/dominoqq/ https://xyz.tde.fi/pkv/ https://xyz.tde.fi/bandarqq/ https://xyz.tde.fi/dominoqq/ bandarqq dominoqq https://jftbasic.com/bonus-new-member/ https://jftbasic.com/modul/slot-pulsa/ https://jftbasic.com/modul/slot-maxwin/ https://jftbasic.com/modul/slot-kamboja/ https://jftbasic.com/modul/slot-thailand/ https://prosulut.com/wp-content/slot-thailand/ https://prosulut.com/robopragma/ dominoqq bandarqq https://www.muistiliitto.fi/bandarqq/ https://tengerenge.com/polygon/bandarqq/ https://tengerenge.com/alchemy/dominoqq/ https://tengerenge.com/jasa/pkv-games/ https://www.jayanewslive.com/bandarqq/ https://www.jayanewslive.com/dominoqq/ https://www.jayanewslive.com/pkv/ pkv games https://revistacipa.com.br/judi-bola-euro-2024/ pkv games https://ashleyadillon.com/ slot77 judi bola https://acapulco.gob.mx/mailer/ https://acapulco.gob.mx/tys/docs/ https://acapulco.gob.mx/pcivil/css/ https://acapulco.gob.mx/pcivil/uac/ https://acapulco.gob.mx/pcivil/recomendaciones/ pkv games slot thailand slot garansi kekalahan slot dana situs toto
Stampa Stampa
79

DIRITTO RICONOSCIUTO A SOVERATO, DOPO ANNI UN PADRE OTTINE L’AFFIDO PARITARIO


Dopo una lunga battaglia legale, a seguito di separazione con il coniuge, accolta la volontà del figlio

Fonte: Sabrina AMOROSO (Gazzetta del Sud)

–  SOVERATO (CZ) –  18 GENNAIO 2024 – Un affido paritario che mette fine alla lotta di un papà di Soverato che come tanti reclama il proprio diritto di vivere in libertà la sua genitorialità.

La storia nasce in riva allo Ionio e racconta la storia che accomuna un giovane padre a tanti altri che ogni giorno lottano per dar voce alla volontà dei propri figli e al comprensibile desiderio di questi ultimi di trascorrere lo stesso tempo con entrambi i genitori, anche dopo la loro separazione.

Si riassume infatti così la modalità di affidamento dei figli che privilegia e valorizza la responsabilizzazione di entrambi i genitori che si differenzia dal più comune affido condiviso che per anni i protagonisti di questa storia hanno cercato di oltrepassare.

A portare avanti la loro causa è l’avvocata Paola Torchia del foro di Catanzaro: «È stato attuato appieno – spiega il legale – il principio di bigenitorialità, evocato dall’art. 337ter c.c. in combinato disposto con l’articolo 30 della Costituzione, grazie ad un lungo e duro lavoro durato tre anni e mezzo, iniziato dapprima in contenzioso e conclusosi con un accordo tra le parti dopo l’ascolto del minore, che ha espresso la volontà di vivere con entrambi i genitori in maniera paritetica.

Il colloquio con il minore è stato richiesto al giudice per saggiare l’autenticità e la veridicità del suo volere, a fronte della domanda del padre di affido condiviso con collocamento paritario del figlio presso entrambi i genitori, in luogo del collocamento prevalente presso la madre (che ne chiedeva, invece, la conferma).

La sentenza emessa dal Tribunale dopo un percorso giudiziale abbastanza articolato e travagliato, è stata frutto della volontà di intenti a cui i genitori sono dovuti addivenire per il bene del minore.

In questi anni, dopo una fase processuale abbastanza difficile, i genitori sono riusciti finalmente a ristabilire tra di loro un armonico equilibrio di intenti e hanno deciso, congiuntamente, dopo l’ascolto del minore da parte del Tribunale, di optare per un affido paritario del figlio, considerato anche dal Giudice il più confacente al suo benessere ed alle sue esigenze.

Una vittoria – prosegue l’avvocata – che non riguarda solo l’accoglimento della domanda iniziale, quanto, anche e soprattutto, il ripristino di un dialogo tra i genitori che, nonostante le acredini iniziali, hanno comunemente deciso di realizzare il benessere del figlio, soprattutto dopo che quest’ultimo ha manifestato al Giudice la volontà di poter stare, in tempi uguali, con la mamma e con il papà.

Una vicenda “a lieto fine” che non deve far perdere mai la speranza a tutti quei papà che vogliono fare i papà e che deve essere un esempio per tutti i genitori che si trovano in conflitto: un accordo, anche se il processo è iniziato in contenzioso, si può sempre trovare nell’interesse dei figli, i quali hanno diritto di godere appieno di entrambe le figure genitoriali.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.