Stampa Stampa
60

CERAMICHE ARTISTICHE, SQUILLACE PROGETTA IL RILANCIO


A Cerreto Sannita firmato il patto di amicizia per un rafforzamento della collaborazione delle 17 città della ceramica delle regioni meridionali

di REDAZIONE

–   SQUILLACE (CZ) –  18 OTTOBRE 2023 – Il confronto e lo scambio di conoscenze sono strumenti essenziali per competere in ambienti socio-economici sempre più centrati sulla conoscenza e sui saperi.

A questa regola non può sottrarsi anche il mondo della ceramica artisticaed, attraverso l’Associazione italiana città delle ceramiche, ha organizzato un importante evento nella città di Cerreto Sannita, provincia di Benevento.

Nell’importante borgo campano, famoso per la produzione di ceramiche artistiche e tradizionali, si sono ritrovati sindaci ed amministratori di tutte le città famose in questo settore.

Per il comune di Squillace, rappresentato dall’assessore alla programmazione e turismo, il sociologo Franco Caccia, un rinnovato impegno verso la valorizzazione del settore delle ceramiche.

Nelle giornate del 14-15 ottobre nella cittadina campana di Cerreto sannita (Bn) si è tenuto un articolato evento caratterizzato da un torneo interregionale di tornianti.

Squillace era presente con i maestri artigiani Beatrice Russomanno e Claudio Panaia, quest’ultimo ha partecipato alla competizione che prevedeva diverse prove: la realizzazione del cilindro più alto’, gara vinta da Francesco d’Elia di Baronissi (Salerno); la gara tecnica con la realizzazione della ciotola più larga, vinta da Gaetano Branca di Carife (Avellino), quest’ultimo torniante irpino ha anche vinto la gara di estetica a tema libero.

I vincitori hanno ricevuto un premio in denaro offerto dalla Banca di Credito Cooperativo.

Alla presenza di autorità politiche e religiose della provincia di Benevento, presso un palazzo storico di Cerreto si è tenuta l’assemblea di sindaci delle città delle ceramiche con un costruttivo confronto sui futuri impegni. 

L’assessore Franco Caccia, nel richiamare le antiche tradizioni artigianali squillacesi, ha puntato l’attenzione sulla necessità di accompagnare la crescita del settore attraverso iniziative e che offrano formazione gestionale e nuove conoscenze per migliorare l’organizzazione anche attraverso forme associate di alcuni processi di produzione e commercializzazione. 

Le città presenti hanno donato al comune di Cerreto dei pannelli decorativi che verranno utilizzate dalla cittadina campana per abbellire il caratteristico borgo.

Un plauso per l’ottima riuscita dell’evento l’assessore Franco Caccia l’ha rivolto all’amministrazione comunale di Cerreto ed al promotore della manifestazione dott. Lucio Rubano, vice presidente dell’Aicc e delegato alla promozione delle città di antica tradizione ceramista artigianale, ubicate nelle regioni meridionali.

In un clima di grande e piacevole condivisione di idee e progetti futuri, amministratori comunali e maestri artigiani hanno fissato obiettivi e scadenze a breve e medio termine e rinnovato l’accordo per lavorare uniti e per condividere nuovi progetti di sviluppo della ceramica e delle economie dei rispettivi territori.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.