Stampa Stampa
15

ARTE, SAPERI E SAPORI: A SOVERATO BORGO UNA SERATA DEDICATA AL MAIALE


Questa sera iniziativa “a lu Chianu”

di REDAZIONE 

–  SOVERATO (CZ) –  23 AGOSTO 2023 –  In collaborazione con il Comune di Soverato, la Compagnia dei Sognattori propone la seconda ed ultima serata al Borgo, mirata a valorizzare l’antica tradizione “del maiale”.

Per secoli, in Calabria, il maiale ha rappresentato il fulcro dell’alimentazione popolare.

Il suo allevamento e la sua successiva macellazione, da cui si producevano carne e insaccati, sono stati una pratica storicamente significativa per l’economia e la cultura di tutta la regione.

In particolare l’uccisione del maiale era un evento sociale importante, che ha segnato e scandito la vita dei calabresi per intere generazioni. Coinvolgeva familiari e amici, dapprima nella preparazione dei prodotti, quindi nella loro consumazione durante una vera e propria festa conclusiva in famiglia.

Questa sera, pertanto, verrà dedicata al maiale e alla sua importanza nella vita del popolo calabrese.

«Vi aspettiamo alle ore 21,30, come sempre “a lu Chianu” – dicono gli organizzatori –  per rivivere questa millenaria tradizione della nostra terra, che ha rappresentato e che ancora rappresenta la nostra identità calabrese.

Al termine dello spettacolo dei Sognattori, incentrato sulla calabresità, ci sarà un assaggio dei salumi realizzati artigianalmente dalla nostra comunità soveratese».

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.