Stampa Stampa
19

AMA CALABRIA, A LAMEZIA TERME SANDRO DE PALMA E IL SUO PIANISMO ECCELLENTE


Appuntamento domenica prossima al Teatro Grandinetti

di REDAZIONE 

LAMEZIA TERME (CZ) – 20 OTTOBRE 2023 – Un artista molto noto nel mondo della musica classica e con un’attività concertistica che lo vede impegnato in diversi angoli del mondo, da Roma a New York fino alla Cina. 

Sandro De Palma, figura tra i più importanti pianisti italiani a livello mondiale, sarà protagonista domenica 22 ottobre, alle ore 18:00, del concerto che si terrà nel Foyer del Teatro Grandinetti Comunale di Lamezia Terme. 

L’evento, organizzato da AMA Calabria, diretta dal M° Francescantonio Pollice, è realizzato con il sostegno del MiC Direzione Generale Spettacolo e dell’Assessorato Regionale alla Cultura.

«AMA Calabria – ha commentato il direttore artistico Francescantonio Pollice – è lieta di ospitare un altro pianista che si è contraddistinto per le sue indubbie capacità interpretative e per una raffinata tecnica.

Il Maestro De Palma è uno dei più alti esponenti della scuola napoletana, che ha ramificazioni in tutto il mondo.

Poterlo ascoltare dal vivo sarà l’occasione per conoscere un musicista che non mancherà di provocare forti emozioni».

Allievo del un grande Maestro della scuola napoletana come Vincenzo Vitale, il pianismo di Sandro De Palma si è perfezionato con Nikita Magaloff e, successivamente Aliza Kezeradze, pianista e pedagoga georgiana proveniente dalla scuola russa, moglie del celebre pianista Ivo Pogorelich.

Un percorso che gli ha permesso di assimilare i precetti di tre scuole diverse, quella napoletana, francese e russa, grazie alle quali ha ampliato i suoi orizzonti.  

Nel concerto di Lamezia Terme, il pianista eseguirà brani composti da Franz Schubert, Ludwig van Beethoven e Fryderyk Chopin.

 I tre movimenti dei “Drei Klavierstuke, D.946” di Schubert, pur somigliando stilisticamente agli “Improvvisi, op. 90 e op. 142”, esaltano il lato più espressivo della poetica del compositore austriaco.

La “Sonata in re minore op. 31 n. 2 ‘La tempesta’” di Ludwig Van Beethoven gioca molto sui contrasti, caratterizzati dalla frequente alternanza di momenti lenti e veloci.

Un aspetto che si contrappone al finale ricco di una forte tensione emotiva che si conclude in maniera energica e ossessiva.

Una composizione che mette in evidenza molti aspetti dell’opera di Beethoven.

Non mancherà l’omaggio a Chopin con “Due Notturni, op. 27”Quattro studi, e lo “Scherzo n. 1 in Si minore op. 20”, pagine che rivelano un’evoluzione del linguaggio pianistico, unita a una enorme difficoltà tecnica che esalterà il virtuosismo di Sandro De Palma.

Sarà possibile assistere al concerto di Sandro De Palma con l’abbonamento sottoscritto per l’anno 2023-2024 oppure con l’acquisto del biglietto d’ingresso in vendita prima del concerto.

PROGRAMMA

Franz Schubert
Drei Klavierstücke, D. 946
Allegro assai
Allegretto
Allegro

Ludwig van Beethoven
Sonata in Re minore op. 31 n. 2 “La tempesta”
Largo – Allegro
Adagio
Allegretto

Fryderyk Chopin
Due Notturni op. 27
N. 1 in Do diesis minore
N. 2 in Re bemolle maggiore

Quattro Studi
Studio op. 10 n. 1 in Do maggiore
Studio op. 25 n. 1 in La bemolle maggiore
Studio op. 25 n. 2 in Fa minore
Studio op. 25 n. 3 in Fa maggiore

Scherzo n. 1 in Si minore op. 20
Presto con fuoco 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.