Stampa Stampa
54

YACHT RISCHIA DI AFFONDARE A SOVERATO, EQUIPAGGIO SALVATO DA CAPITANERIA PORTO E CANTIERE NAUTICO BLUE MARINE


Mayday è partito  a 12 miglia dalla costa, quando ha iniziato a  imbarcare acqua

Fonte: LANUOVACALABRIA.IT 

SOVERATO (CZ) –  23 AGOSTO 2021 –  Paura ieri al largo di Soverato per uno yacht che ha rischiato di affondare.

A mettere in salvo le cinque persone a bordo dell’imbarcazione sono stati gli uomini della Capitaneria di Porto e lo staff del Cantiere Nautico Blue Marine.

Il mayday è partito  a 12 miglia dalla costa, quando lo yacht ha iniziato a  imbarcare acqua, per cui la Capitaneria di Porto è intervenuta facendoli ancorare in un punto di mare sotto costa, poco distante dal fiume Ancinale.

A quel punto, gli armatori tedeschi hanno contattato il Cantiere Nautico Blue Marine, che ha mandato i suoi operatori a mettere in salvo la barca già semi affondata, in quanto i motori erano già in panne essendosi allagata la sala macchine.

In assenza di rimorchiatori, l’imbarcazione è stata trainata, con l’aiuto di un peschereccio mandato dalla Cooperativa di pescatori, fino al pontile del Cantiere Nautico Blue Marine, dove è stata rimessa in galleggiamento.

Dunque, grazie alle operazioni di salvataggio, coordinate personalmente dall’imprenditore nautico Massimo Ranieri, è potuto riprendere in tutta sicurezza il viaggio dell’imbarcazione partita dalla Turchia, con tappa in Grecia e destinazione Palma di Maiorca.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.