Stampa Stampa
10

VOLLEY SOVERATO, COLPACCIO A CASERTA


Netta vittoria (3-0) contro la Volalto. Partita perfetta in tutti i tre set

di REDAZIONE 

SOVERATO (CZ) –  15 OTTOBRE 2018 –  Colpaccio del Volley Soverato a Caserta che supera con un netto tre a zero le padrone di casa la Volalto dopo una gara giocata molto bene in tutti e tre i parziali.

Capitan Aricò e compagne hanno affrontato le avversarie sin dal primo momento con molta determinazione e, contro le campane, squadra che punta alla promozione, le giovani e terribili ragazze di coach Napolitano hanno messo sotto le avversarie meritando i tre punti che danno seguito al successo contro Olbia. Volalto Caserta in campo con Dalia al palleggio e Perez opposta, al centro la coppia formata dalle ex di turno, Repice e Frigo, schiacciatrici Melli e Cella con libero Ghilardi; il Soverato di coach Napolitano, seguito da alcuni tifosi presenti sugli spalti del palazzetto, schiera Boldini in regia e Aricò opposto, al centro l’ex Boriassi e Ludovica Guidi, in banda Hurley e l’azzurrina Tanase mentre il libero è Napodano.

Parte bene la squadra calabrese che si porta sul punteggio di 1-4 con due bei muri e coach Cristofani ricorre subito al time out; al rientro in campo tenta il recupero la compagine locale ma Soverato aumenta il divario e sul 3-9 arriva il secondo time out per le campane.

Riescono Boriassi e compagne a gestire il vantaggio in questa fase del match con il punteggio che vede Soverato avanti 10-15; distacco che si riduce poco dopo tra le due contendenti e coach Napolitano chiede il suo primo time out sul punteggio di 13-17. Soverato e Caserta danno vita a degli scambi spettacolari e ancora con un muro le ragazze di Napolitano si portano sul 17-21 in questa fase decisiva del primo parziale. Allungano ancora le calabresi con Aricò e Tanase, portandosi a due lunghezze dal set con le ioniche che guadagnano subito ben sei palle set, 18-24. La Volalto annulla la prima ma un fallo dalla seconda linea delle padrone di casa regala il set a Soverato, 19-25.

Secondo parziale che inizia in equilibrio con le due squadre che giocano punto a punto e sul 9-9 un mini break Caserta costringe Soverato al time out sul 12-9; mini break calabrese e punteggio di nuovo in parità, 14-14, con time out locale.

Le due squadre non mollano e il punteggio di parità, 19-19, regala un finale di secondo set da brividi; sul 20-20, Soverato tenta l’allungo e dopo un ace di Hurley si porta sul 20-22 con coach Cristofani che chiama tempo; Tanase firma il 20-23 e dopo Caserta accorcia, 21-23, con Napolitano che giustamente chiede subito time out. Al rientro, Aricò sbaglia l’attacco ma subito dopo è Tanase a guadagnare due palle set, 22-24, con Repice che annulla la prima ma è ancora l’azzurrina Alice Tanase a far male alle avversarie e siglare il punto del set, 23-25.

Sotto due set a zero, la Volalto cerca di reagire nel terzo gioco che inizia con le due squadre appaiate nel punteggio, 6-6, e dopo il 7-6 delle locali coach Napolitano chiama subito time out; allungo Caserta sul punteggio di 11-8 ma le ospiti si riavvicinano, 11-10. Sul 12-10 Caserta, dentro Mangani nel Soverato per Hurley; Soverato recupera lo svantaggio e più avanti allunga sul 16-19; due punti consecutivi di Tanase portano le ioniche avanti 17-21 ed ecco un altro tempo chiesto da coach Cristofani. Al rientro in campo, spinge ancora la squadra di Napolitano.

Di nuovo in campo Hurley per Mangani sul 19-22; la Volalto ci crede adesso e si porta a due lunghezze, 20-22 con time out Soverato. Calabresi adesso a due punti dal match, 21-23, con Hurley che conquista tre palle match ed è ancora lei a mettere a terra la palla della vittoria.

Un successo più che meritato contro una squadra costruita per salire direttamente in serie A1. Adesso per Soverato ci sarà da affrontare ancora una trasferta, nel prossimo turno contro Martignacco.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.