Stampa Stampa
9

VOLLEY SOVERATO, C’È VOGLIA DI RISCATTO


Matozzo: “Stop con Caserta incidente di percorso”

di REDAZIONE

SOVERATO (CZ) –  12 DICEMBRE 2018 –  All’indomani della sconfitta casalinga contro la Volalto Caserta, in casa Volley Soverato l’ambiente è molto tranquillo con le ragazze guidate da coach Bruno Napolitano vogliose di riscatto immediato.

D’altronde, lo stop contro le campane, complici di certo alcuni errori delle biancorosse, non può “macchiare” il meraviglioso cammino delle calabresi che vede il Soverato al secondo posto in coabitazione con la Zambelli Orvieto.

Da ieri mattina, alla ripresa degli allenamenti, capitan Aricò e compagne erano ancora più compatte e prepareranno con la giusta determinazione e intensità il prossimo incontro, ancora tra le mura amiche, contro Martignacco.

Sulla sfida contro Caserta, il presidente Matozzo, ha voluto subito tranquillizzare tutti, soffermandosi però su una nota non di poco conto: “Innanzitutto dico subito alle mie ragazze e a tutto lo staff tecnico di non drammatizzare questa sconfitta e di stare ancora più uniti, perché tutta la dirigenza ha piena fiducia nell’operato di Bruno Napolitano e di tutta la squadra; bisogna certamente riflettere sul perché della sconfitta ma dalla ripresa degli allenamenti ci sarà bisogno di ancora più voglia di riscatto sin dalla prossima gara interna contro Martignacco.

Consideriamo lo stop con Caserta come un incidente di percorso, d’altronde è la prima partita, su undici disputate, che non riusciamo a portare punti a casa e questo non deve demoralizzarci perché la stagione è ancora lunga.

Voglio aggiungere anche una nota positiva per l’amico, presidente della Volalto Caserta, Nicola Turco che, dopo tante lamentele sulle direzioni di gara, almeno dopo il match contro di noi non avrà avuto nulla da recriminare vista la direzione della coppia arbitrale e mi riferisco in particolar modo ad un momento molto importante della partita quando nel terzo set, con le due squadre sul punteggio di un parziale a testa, si trovavano sul 20-20 e il primo arbitro, Sig.ra Verrascina Antonella, ha clamorosamente chiamato a sfavore del Soverato; con questo non voglio fare alcuna polemica ma vorrei invitare chi di dovere, la prossima volta, a designare arbitri di spessore per gare di cartello come queste.

Forza, sempre e comunque, Volley Soverato!”

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.