Stampa Stampa
10

VISITA STORICA, LA SACRA ICONA DELLA MADONNA DEL PILERIO AL COMANDO VIGILI DEL FUOCO COSENZA


Significato particolare in questo momento di pandemia mondiale, dove ai pericoli quotidiani, legati al lavoro dei vigili del fuoco, si aggiunge quello di una malattia subdola e silente, che ha duramente colpito anche il personale del corpo nazionale

di REDAZIONE 

COSENZA –  28 FEBBRAIO 2021 –  La sacra icona della Madonna del Pilerio, protettrice della città di Cosenza, ha fatto visita al Comando dei Vigili del Fuoco.

L’evento, fortemente voluto dal comandante ing. Bennardo, ha avuto luogo questa mattina.

Il comandante, con una sobria cerimonia, dettata dalle restrizioni imposte dall’attuale emergenza, ha accolto la sacra effige nel piazzale della caserma centrale.

Dopo il saluto di rito all’arcivescovo di Cosenza-Bisignano monsignor Francesco  Nolè, nel suo breve discorso, Bennardo ha ringraziato tutti coloro che hanno reso possibile la visita, un momento storico per tutti i vigili del fuoco del comando di Cosenza, figli  di questa terra, che hanno sempre guardato con devozione l’immagine materna della Vergine segnata dalla sofferenza.

La visita,  assume un significato particolare in questo momento di pandemia mondiale, dove ai pericoli quotidiani, legati al lavoro dei vigili del fuoco, si aggiunge quello di una malattia subdola e silente, che ha duramente colpito anche il personale del corpo nazionale.

Proseguendo, il comandante ha rivolto un sentito ricordo ai colleghi, ma soprattutto amici, Angelo, tony, Leonardo e Corrado che ci hanno prematuramente lasciato.

Nel 1576 la Madonna del Pilerio salvò Cosenza da una pestilenza, conclude Bennardo, invocando la benedizione e la protezione della Vergine per tutto il personale del comando di Cosenza  nel lavoro di vicinanza a chi soffre ed ha bisogno.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.