Stampa Stampa
20

VIRUS, QUEGLI “ANGELI” IN DIVISA CHE PENSANO ANCHE ALLA PENSIONE


“Pronto, sono nonna Carmel. Non posso ritirarla”. A Platania, per la prima volta, provvedono i carabinieri

di REDAZIONE 

PLATANIA (CZ) –  10 MAGGIO 2020 –  Nella giornata di ieri, a Platania, i Carabinieri della locale Stazione hanno inaugurato, nell’ambito del territorio del Reventino e della Presila catanzarese, il servizio di ritiro e consegna a domicilio della pensione in favore di un’anziana, attivato all’inizio del mese scorso dall’Arma che ha stipulato una convenzione “ad hoc” con Poste Italiane.

Una mattina della scorsa settimana perveniva una telefonata direttamente alla Stazione Carabinieri: “Pronto, sono nonna Carmela, c’è il Comandante?”

La richiesta è arrivata da una signora di 85 anni, residente in una contrada del comune platanese e impossibilitata a raggiungere l’ufficio postale, la quale, dopo aver appreso del nuovo servizio attraverso l’ascolto del telegiornale, ha contattato il locale presidio dell’Arma per chiedere come potervi accedere.

Ieri il Comandante della Stazione Carabinieri di Platania si è recato personalmente presso l’abitazione dell’anziana donna per formalizzare la delega al ritiro del denaro.

La signora doveva ritirare le mensilità che non era riuscita a ritirare in questo periodo di emergenza, ancora giacenti presso l’ufficio postale.

Immediatamente dopo il ritiro, i militari sono ritornati presso l’abitazione della richiedente, consegnandole la pensione.

L’anziana ha espresso profonda gratitudine e i militari hanno rinnovato la loro disponibilità.

Questo servizio ha lo scopo di sostenere una fascia di popolazione particolarmente vulnerabile, sia sotto il profilo della salute, che dal punto di vista della sicurezza, visto che spesso gli anziani sono vittime predilette di truffe, raggiri e furti messi in atto da malintenzionati.

Il servizio è completamente gratuito ed è rivolto a persone pari o superiore a 75 anni, non titolari di libretto di risparmio o di carta dedicata per il ritiro della pensione, ma che percepiscono prestazioni previdenziali negli uffici postali e le riscuotono normalmente in contanti.

L’Arma dei Carabinieri e Poste Italiane continueranno ad assicurare il servizio di erogazione e consegna al domicilio delle pensioni agli ultra settantacinquenni per l’intera durata dell’emergenza COVID-19.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.