Stampa Stampa
17

VIRUS, MORTO ANZIANO DELLA CASA DI CURA DI BOCCHIGLIERO


Uomo di 95 anni si è spento nel centro Covid allestito al Santa Barbara di Rogliano

di REDAZIONE

PRESERRE (CS) – 1 APRILE 2020 –  Nelle  ultime ore si registra il decesso di un anziano di 95 anni.

Era uno degli ospiti della casa di cura Santa Maria di Bocchigliero, in provincia di Cosenza. 

L’uomo è morto nel centro Covid allestito al Santa Barbara di Rogliano  dove era giunto lo scorso 25 marzo.

Nei giorni scorsi il comune cosentino è stato dichiarato “zona rossa” con l’ordinanza del presidente della Regione Calabria, Jole Santelli. 

Sono 189 i casi di persone contagiate da Covid 19 nella provincia di Cosenza. Secondo i dati ufficiali forniti dall’azienda sanitaria provinciale di Cosenza sono 59 le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere: 40 all’ospedale dell’Annunziata di Cosenza e 10 all’ospedale Santa Barbara di Rogliano, 2 a Castrovillari, 2 a Cetraro.

Una persona è ricoverata al Mater Domini di Catanzaro (si tratta del vigile del fuoco di Cosenza le cui condizioni si sarebbero aggravate nei giorni scorsi). Sono 115 invece, le persone positive e trattate dall’Asp in isolamento domiciliare, 79 delle quali asintomatiche e 36 invece, presentano sintomi lievi.

Con il decesso dell’anziano che era ospite della casa di cura di Bocchigliero, dal 25 marzo scorso, V.P. di 95 anni, sale a 13 il numero dei decessi in provincia di Cosenza

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.