Stampa Stampa
23

VIRUS, L’ITALIA RESTA SUL PICCO


il bilancio aggiornato: +2339 malati, altri 766 decessi. Dati restano stabili

di REDAZIONE 

PRESERRE (CZ) –  3 APRILE 2020 –  L’Italia resta sul picco: il dato dell’aumento dei malati di coronavirus resta stabile, così come la rilevazione di nuovi casi in rapporto ai tamponi fatti. I dati del nuovo bollettino della Protezione Civile parlano di un aumento dei malati (ovvero le persone attualmente positive) pari a 2.339 unità (negli ultimi tre giorni erano stati 2.107, 2.937 e 2.477 ieri). 

 Purtoppo resta stabile anche il numero delle vittime, che non accenna ancora a rallentare. Secondo i dati della Protezione civile, nelle ultime ventiquattr’ore sono morte 766 persone (ieri le vittime erano state 760), arrivando a un totale di decessi 14.681.

Anche i guariti restano sugli stessi livelli e raggiungono quota 19758, per un aumento in 24 ore di 1480 unità (ieri erano guarite 1431 persone).

Il numero totale di persone che hanno contratto il virus dall’inizio dell’epidemia è 119.827 (+4.585 nuovi contagi rilevati nelle ultime 24 ore, ieri erano stati 4668).

I tamponi fatti oggi sono 38617, un numero più o meno stabile rispetto a ieri (39809).

Il rapporto tra tamponi fatti e casi individuati resta al livello di quello di ieri, il più basso dall’inizio dell’epidemia: 1 malato ogni 8,4 tamponi fatti,  l’11,8%, ovvero il dato più basso da un mese a questa parte.

I pazienti ricoverati con sintomi sono 28.741; 4.068 (+15, +0,4%) sono in terapia intensiva, mentre 52.579 sono in isolamento domiciliare fiduciario.

I dati Regione per Regione

Il dato fornito qui sotto, e suddiviso per Regione, è quello dei casi totali (numero di persone trovate positive dall’inizio dell’epidemia: include morti e guariti). Nella foto in alto è visibile quello dei soggetti attualmente positivi.

La variazione indica il numero dei nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore.

Lombardia 47.520 (+1455, + 3,2%)
Emilia-Romagna 15.932 (+599, +3,9%)
Veneto 10.464 (+353, +3,5%)
Piemonte 10.896 (+543, +5,2%)
Marche 4.230 (+132, +3,2%)
Liguria 3.965 (+183, +4,8%)
Campania 2.677 (+221, +9%)
Toscana 5.499 (+226, +4,3%)
Sicilia 1.859 (+68, +3,8%)
Lazio 3.600 (+167, +4,9%)
Friuli-Venezia Giulia 1.879 (+80, +4,4%)
Abruzzo 1.563 (+66, +4,4%)
Puglia 2.182 (+105, +5,1%)
Umbria 1.179 (+51, +4,5%)
Bolzano 1.559 (+80, +5,4%)
Calabria 733 (+42, +6,1%)
Sardegna 825 (+31, +3,9%)
Valle d’Aosta 719 (+51, +7,6%)
Trento 2.109 (+106, +5,3%)
Molise 176 (+11, +6,7%)
Basilicata 261 (+15, +6,1%)

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.