Stampa Stampa
10

VIRUS, LA CALABRIA IMPLEMENTA L’UNITÀ DI CRISI REGIONALE


Ordinanza del presidente della Regione. Nominati gli specialisti De Filippo e Abenavoli. Supporto anche dal consulente Romeo

di REDAZIONE 

CATANZARO –  28 FEBBRAIO 2021 –  Cambia la composizione dell’Unità di crisi regionale per l’emergenza covid-19.

Dell’organismo – oltre al presidente della Regione Calabria, al commissario ad acta della Sanità e al delegato del soggetto attuatore – faranno parte anche Caterina De Filippo, direttore medico di presidio presso l’Azienda ospedaliero universitaria “Mater Domini” di Catanzaro, e Ludovico Abenavoli, professore associato di Gastroenterologia dell’Università “Magna Graecia” di Catanzaro.

È quanto disposto dall’ordinanza 7 firmata oggi dal presidente della Regione Calabria. L’Unità di crisi si avvarrà del supporto specialistico del consulente della Giunta regionale, Franco Romeo.

L’ordinanza, inoltre, stabilisce che l’Unità di crisi «si avvalga di personale, individuato con provvedimento del soggetto delegato, in servizio presso gli uffici della Regione Calabria» e che tutte le strutture e uffici regionali, oltre che gli enti del Servizio sanitario regionale, dovranno fornire alla stessa Unità di crisi «ogni supporto eventualmente richiesto, per i profili di rispettiva competenza».

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.