Stampa Stampa
7

VIRUS, DUE MORTI NEL COSENTINO


Sono 42 dall’inizio della pandemia

di REDAZIONE 

PRESERRE (CZ) –  28 OTTOBRE 2020 – Due morti nel cosentino nel giro di poche ore causa virus.

La prima vittima è una donna di 75 anni di Frascineto ricoverata nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale dell’Annunziata di Cosenza.

La donna era risultata positiva al Covid il 16 ottobre scorso.

La notizia del decesso è stata confermata dal sindaco del comune italo albanese, Angelo Catapano.

Attualmente nel comune di Frascineto si contano quattro persone contagiate, tutte in quarantena nel proprio domicilio.

Il secondo decesso, invece, è avvenuto a Scalea e ha riguardato un uomo di 86 anni.

A confermare la notizia è il sindaco della cittadina tirrenica del Cosentino, Giacomo Perrotta. L’anziano si trovava nella propria abitazione in isolamento domiciliare.

Le due morti si aggiungono ai due precedenti in pochi giorni nella provincia di Cosenza, che con oggi segna 42 decessi totali dall’inizio della pandemia.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.