Stampa Stampa
65

VIRUS, DA VALLEFIORITA LA “SPINTA” PER CONTINUARE LA LOTTA


Vallefiorita, panorama

Negativo l’operatore sanitario della casa di cura di Chiaravalle Centrale risultato positivo a fine marzo

di Fra. POL. 

VALLEFIORITA (CZ) –  17 APRILE 2020 –  Una bella notizia. Anzi bellissima. 

Una di quelle che, in piena emergenza sanitaria, danno la spinta per continuare a combattere. 

L’annuncio su Facebook è dell’amministrazione comunale del sindaco Salvatore Megna. 

«Questa mattina  – dicono gli amministratori vallefioritesi –  abbiamo ricevuto la notifica dell’Asp di Catanzaro, la quale ci comunica che il nostro concittadino risultato positivo al primo test molecolare in data 25 marzo 2020, posto in isolamento presso la struttura di Catanzaro, ha effettuato in questi giorni due test molecolari consecutivi per la ricerca di SARS-CoV-2 che hanno dato entrambi esito negativo e pertanto sono compatibili con la guarigione».

Megna e gli amministratori fanno riferimento all’operatore sanitario della casa di cura di Chiaravalle Centrale risultato positivo a fine marzo. 

«Felici di riaverti tra di noi» conclude il messaggio su Facebook. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.