Stampa Stampa
16

VIOLENZA CONTRO LE DONNE, AL “FERRARI” DI CHIARAVALLE CENTRALE ECCO “IL GIARDINO DI GIULIA”


All’Istituto di Istruzione Superiore ricordate tutte le vite spezzate, annientate dalla violenza di chi prima professava amore

di REDAZIONE

CHIARAVALLE CENTRALE (CZ) –   1 DICEMBRE 2022 – “Nel tuo affetto ho trovato tutte le dolcezze, tutte le consolazioni che credevo perdute per sempre…” …in quell’illusione Giulia trovò la morte (storia di Giulia Trigona, morta per mano di colui che sosteneva di amarla).

Un femminicidio terribile, il primo di cui sia stato celebrato un processo seguito dalle testate nazionali che sconvolse l’opinione pubblica nel 1911.

Nella ricorrenza dello scorso 25 novembre, giornata dedicata al contrasto della violenza sulle donne, l’IIS Ferrari di Chiaravalle Centrale ed i suoi studenti hanno voluto ricordare “Giulia” e tutte le vite spezzate, annientate dalla violenza di chi prima professava amore.

Nell’aula magna dell’Istituto Tecnico Tecnologico questa mattina si è scritta una bellissima pagina di impegno sociale, un’energica testimonianza contro la violenza di genere.

Numerose le voci che si sono levate per dire “no” ad ogni forma di prevaricazione e sopruso.

“No” ad una società che accarezza le apparenze, “no” gli stereotipi di virilità che impongono criteri di soggezione, “no” agli orrori che ancora oggi avvengono nel nostro Paese.

La data della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne segna anche l’inizio dei “16 giorni di attivismo contro la violenza di genere” che precedono la Giornata mondiale dei diritti umani il 10 dicembre.

L’IIS Ferrari c’è.

Al temine del convegno è stato inaugurato “Il Giardino di Giulia”, giardino fiorito che vede al suo interno una panchina rossa, simbolo della lotta alla violenza di genere. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.