Stampa Stampa
11

VIOLENZA CONTRO LE DONNE, A MAIDA IL CASTELLO SI TINGE DI ROSSO


Nell’ambito della seconda edzione iniziativa Pro Loco “Nemmeno con un fiore”

di REDAZIONE

MAIDA (CZ) –  24 NOVEMBRE 2018 – In occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne la Pro Loco di Maida promuove la seconda edizione di …“Nemmeno con un Fiore” in continuità con quanto già realizzato nella prima edizione.

Anche quest’anno il Castello Normanno si tinge di rosso con l’installazione temporanea di nastri rossi nella corte interna e all’esterno.

La prima edizione si è contraddistinta per la realizzazione di un convegno dal titolo “Nemmeno con un fiore”, in collaborazione con: Maria Teresa Cinque, presidente della Pro Loco, Sabrina Fiumara, assessore alle Politiche Sociali del Comune di Maida, Monica Aloe pediatra e delegata alle Politiche dell’Infanzia e Sanità del Comune di Maida, Graziella Catozza, punto verde Auser, Antonio Zaccone, psicologo, Filippo Vescio, responsabile S.S.D. Tutela Donna di Lamezia, Jens Hansen, pastore valdese, Maria Grazia Muri, assistente sociale e presidente Astarte, l’avvocato Simone Cicco. Monologhi recitati dalle attrici Greta Belometti e Margherita Gigliotti.

La prima edizione si è conclusa con l’inaugurazione della Panchina Rossa in piazza Roma, contro la violenza e “monumento” all’impegno in favore di una cultura di parità.

Quest’anno,  domani,  alle ore 18.30, si realizzerà la seconda edizione con la collaborazione di:  Teatro – teatroragazzi perfomance con Margherita Gigliotti e Alessandra Caruso attrici professioniste di teatro: lettura, interpretazione/recitazione di poesie con l’obiettivo di far riflettere sulla violenza sulle donne e la violenza di genere;  Associazione Culturale Animula e Liceo “T. Campanella” con Veronica Romeo: una serata di musica e parole per dire no alla violenza sulle donne. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.