Stampa Stampa
9

VIOLA LE NORME ANTI – COVID, CHIUSO LOCALE A BOVA MARINA


Aveva consentito l’accesso di oltre 60 persone, molte delle quali senza dispositivi di protezione individuale

di REDAZIONE 

BOVA MARINA (RC) –  31 AGOSTO 2020 –  Prosegue l’azione di controllo dell’Arma sull’osservanza della normativa di contenimento delladiffusione dell’infezione Covid-19.

Nei giorni scorsi i Carabinieri della Stazione di Bova Marina hanno effettuato dei controlli ad un noto bar del centro cittadino, il quale, in una serata, aveva consentito l’accesso al locale di oltre 60 persone, molte delle quali senza dispositivi di protezione individuale.

Considerati gli spazi, quel numero così elevato di avventori non poteva garantire un’adeguata distanza interpersonale. I Carabinieri hanno constatato che anche il personale dipendente non utilizzava i D.P.I..

Per tali motivi è stata irrogata la sanzione amministrativa di 400 euro ed applicata la sanzione accessoria della chiusura temporanea dell’esercizio commerciale per 5 giorni.

Inoltre, è stata elevata una sanzione amministrativa di 1.000 euro perché il bar aveva utilizzato dei dispositivi acustici per la diffusione musicale in assenza di prevista s.c.i.a. (segnalazione certificata di inizio attività).

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.