Stampa Stampa
43

VIBO VALENTIA – Tenta di uccidere sorella e si suicida


Un posto di blocco dei  carabinieri di Gasperina

Donna non sarebbe in pericolo di vita. Uomo soffriva di depressione 

di REDAZIONE 

VIBO VALENTIA – 4 MAGGIO 2015 – Ieri un carabinieri nel cosentino. Stamane a Vibo. E’ sindrome da omicidio – suicidio nelle ultime ore in Calabria. 

Un uomo di ottant’anni, Salvatore Licordari, ha tentato di uccidere la sorella a coltellate e poi si è gettato dal balcone al secondo piano dell’appartamento dove i due vivevano, morendo sul colpo.

La donna, soccorsa e condotta in ospedale, ha riportato ferite da arma da taglio ma non sarebbe in pericolo di vita.

Secondo quanto si è appreso, Licordari soffriva di problemi di natura depressiva. Indagano i carabinieri.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.