Stampa Stampa
398

VIBO VALENTIA – ‘NDRANGHETA, SI PENTE ANDREA MANTELLA


Dda di Catanzaro ha provveduto a sollecitarne il trasferimento da Spoleto nell’apposita sezione del carcere romano di Rebibbia

di REDAZIONE 

VIBO VALENTIA – 24 GIUGNO 2016 – Compie il grande passo. Andrea Mantella, 43 anni, ritenuto elemento di spicco della ‘ndrangheta di Vibo Valentia, decide di pentirsi e di collaborare con la giustizia.

L’uomo è ritenuto un esponente di primo piano prima del clan Lo Bianco e poi dei Piscopisani rivali del clan Mancuso di Limbadi (VV). Vanta legami parentali con il clan Giampa’ di Lamezia Terme (Cz) e le sue dichiarazioni potrebbero svelare anni di delitti e malaffare nell’intera Calabria.

La Dda di Catanzaro ha provveduto a sollecitarne il trasferimento da Spoleto nell’apposita sezione del carcere romano di Rebibbia. Mantella aveva terminato di scontare delle condanne definitive per associazione mafiosa, ma invece di lasciare il carcere di Spoleto per far rientro a Vibo Valentia, e’ stato trasferito nella capitale.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.