Stampa Stampa
12

VIABILITÀ, LA SENATRICE VONO ALL’ANAS: RISPETTARE GLI IMPEGNI PRESI CON I CITTADINI


“Interlocuzione” a Catanzaro con una ricognizione generale su tutte le strade calabresi

 di REDAZIONE

PRESERRE (CZ) –  11 SETTEMBRE 2018 –  “Nel rispetto dell’impegno preso con i cittadini di informare pedissequamente di ogni azione intrapresa nel corso dell’attività parlamentare e come portavoce delle istanze del territorio” la senatrice Gelsomina Silvia Vono ha riportato il contenuto dell’incontro già programmato con il dirigente del compartimento Anas Calabria, ing. Giuseppe Ferrara, presso la sede di Catanzaro: “Numerosi i punti discussi con una ricognizione generale sulla viabilità calabrese.

 E’ stata anche vagliata la possibilità e le modalità di statalizzare alcune strade provinciali soprattutto nei territori del Vibonese definendone il percorso procedurale da perseguire”.

 L’ing. Ferrara ha illustrato il piano di opere da realizzare nell’ambito del coordinamento territoriale di sua competenza. Sono stati rappresentati i lavori da effettuare con particolare urgenza sul ponte Allaro pensando ad una soluzione immediatamente praticabile nel periodo transitorio relativamente alla questione delicata del trasporto scolastico e del traffico dei mezzi pesanti.

 Riguardo lo stato dei lavori per i tratti incompleti della Trasversale delle Serre la senatrice ha insistito sul rispetto dei tempi indicati precedentemente dallo stesso cronoprogramma Anas e ha domandato ragguagli in merito alle cause che hanno costretto l’ente ad un differimento dei tempi previsti.

 Sembra, a detta del dirigente responsabile, imminente la ripresa dei lavori relativi all’apertura dello svincolo sulla A2 della Trasversale delle Serre, per cui si sono già conclusi i rilievi propedeutici e si è resa necessaria l’acquisizione di tutta la documentazione.

 Saranno altresì avviati al più presto i lavori di pavimentazione con allargamento della sede viaria della Statale 106 nel tratto compreso tra i comuni di Davoli e Guardavalle.

  “Nella consapevolezza – conclude la senatrice – del ruolo attualmente ricoperto ritengo necessaria un’interlocuzione positiva con gli Enti competenti e preposti dei vari settori dello Stato per giungere ad una solerte risoluzione delle tematiche difficili, in particolar modo della nostra Regione, ed evitare inutili conflitti che produrrebbero ulteriori ritardi e inasprimenti di posizioni a danno dei cittadini che ci hanno conferito il mandato”. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.