Stampa Stampa
33

VIA LIBERA DALL’ASP, A CENTRACHE REVOCATO DIVIETO USO ACQUA


Positive le analisi condotte su fontana di Piazza Roma

di Franco POLITO

CENTRACHE (CZ) –  7 FEBBRAIO 2020 –  Problemi con l’acqua potabile rientrati nel  piccolo e grazioso borgo delle Preserre Catanzaresi.

 La buona notizia è contenuta nell’ordinanza con cui il sindaco Fernando Sinopoli ha revocato quella che il 27 settembre del 2019 aveva limitato l’uso dell’acqua proveniente dalla fontana pubblica di Piazza Roma.

 Giusto quattro giorni addietro l’ultimo prelievo dell’Unità Operativa dell’Asp Catanzaro con sede a Soverato. Il risultato comunicato dall’Arpacal parla chiaro: gli esiti analitici delle analisi batteriologiche sono favorevoli.

 L’ultimo sigillo sulla bontà della risorsa idrica ha preso forma nelle stanze dell’Unità Operativa con la proposta di revoca dell’ordinanza emessa poco più di quattro mesi addietro.

 «Non esistono altri motivi che impediscono l’utilizzo dell’acqua in questione per il consumo umano» si legge nel documento.

 Un via libera per il sindaco Sinopoli a revocare il suo precedente provvedimento.

 E una “liberazione” da una criticità non indifferente. Quando c’è di mezzo l’acqua potabile, per i motivi che tutti conoscono, la questione riveste sempre un carattere del tutto particolare.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.