Stampa Stampa
14

VASTO INCENDIO DI FRONTE ALLA BIODIVERSITÀ, PAURA PER ALCUNE ABITAZIONI A CATANZARO


In fiamme arbusti e macchia mediterranea. Due canadair dei vigili del fuoco sul posto

di REDAZIONE 

CATANZARO –  26 GIUGNO 2021 –  Squadre dei vigili del fuoco del comando di Catanzaro sede centrale e distaccamento di Sellia Marina sono impegnate dalle ore 11.15 circa per un vasto incendio di arbusti e macchia mediterranea sviluppatosi sul costone, difronte il parco della Biodiversità Mediterranea, che dal torrente Fiumarella sale verso la frazione Lenza ed il quartiere Gagliano zona nord ovest della città di Catanzaro.

Al momento circa 15 unità vigilfuoco impegnati a circoscrivere l’incendio evitando che le fiamme raggiungano le abitazioni contenendo il fronte del fuoco per evitare che possa estendersi sul versante opposto del torrente interessando il parco.

Sul posto un direttore delle operazioni di spegnimento (DOS) dei vigili del fuoco per coordinare le operazioni di soccorso effettuate dalle unità di terra nonché per il coordinamento del Canadair CAN15 che da circa mezz’ora è impegnato nell’operazioni di spegnimento.

In arrivo anche un secondo velivolo Canadair a supporto di quello già operante.

Aggiornamento comando Catanzaro

Prosegue ininterrottamente l’opera di spegnimento da parte dei vigili del fuoco. Il fronte di fuoco ancora molto esteso.

Ai due Canadair già attivi da diverse ore si affianca l’elicottero DRAGO VF123 del reparto volo di Lamezia Terme. Sul posto sopraggiunti anche i volontari dei vigili del fuoco del distaccamento di Taverna.

Aggiornamento Comando Catanzaro

Sotto controllo l’incendio che da stamane sta impegnando i vigili del fuoco del comando di Catanzaro.

Le fiamme, oltrepassando il torrente Fiumarella si sono propagate sul costone del parco arrivando a lambire la zona parcheggio della struttura ospedaliera De Lellis.

Le unità vigilfuoco ben coordinate hanno contrastato ed arrestato l’avanzare del rogo evitando il peggio. Disagi per la struttura a causa del fumo intenso ma non si registrano danni a persone.

Continua l’opera di spegnimento degli ultimi focolai.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.