Stampa Stampa
32

VALLEFIORITA, UNA RISPOSTA AI CITTADINI IN DIFFICOLTÀ


Al via “Servizio civico comunale”, riservato a categorie svantaggiate

di Salvatore TAVERNITI (Gazzetta del Sud)

VALLEFIORITA (CZ) –  29 GIUGNO 2018 –  I cittadini residenti a Vallefiorita, privi di occupazione e in stato di bisogno, hanno la possibilità di svolgere un’attività lavorativa grazie al progetto “Servizio civico comunale”.

L’iniziativa è dell’amministrazione comunale ed è finalizzata a promuovere interventi per garantire la qualità della vita e a ridurre le condizioni di bisogno e di disagio individuale e familiare, derivanti da inadeguatezza di reddito, difficoltà sociali e condizioni di non autonomia. Il bando è stato emanato in questi giorni e c’era tempo fino al 25 giugno scorso per presentare la domanda.

Lo rende noto il Comune. Possono accedere al progetto i cittadini residenti, di età compresa tra i 18 ed i 65 anni, con un Isee familiare non superiore a diecimila euro. Il “Servizio civico” è un’attività socialmente utile finalizzata a forme di sostegno al reddito che non costituiscono attività di lavoro subordinato.

«Abbiamo voluto – spiegano gli amministratori vallefioritesi – offrire una risposta concreta alle esigenze del cittadino di ricoprire un ruolo attivo, valorizzando la dignità personale, favorendo l’integrazione sociale e promuovendo il mantenimento e il potenziamento delle capacità personali».

Il servizio consiste nella salvaguardia e nella manutenzione dei beni pubblici e del verde pubblico, ma anche in ogni altra attività che l’amministrazione ritenga utile promuovere sulla base delle esigenze del territorio.

La durata della prestazione è da uno a tre mesi, nell’arco di un anno, per 15 ore settimanali, con una rotazione nell’impiego dei soggetti inseriti in graduatoria.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.