Stampa Stampa
49

VALLEFIORITA DIVENTA UNA “SMART CITY”


Progetto Cis dell’amministrazione comunale per riqualificare il borgo mirando ad ampliare l’offerta turistica per renderla più sostenibile e più competitiva

 di Salvatore TAVERNITI (Gazzetta del Sud)

 VALLEFIORITA (CZ) –  21 NOVEMBRE 2019 –  Lavori di riqualificazione ed efficientamento sostenibile delle vie del centro storico di Vallefiorita nell’ottica di una “smart city”.

 È il progetto presentato dall’amministrazione vallefioritese, guidata dal sindaco Salvatore Megna, nell’ambito dei cosiddetti “Cis”, i contratti istituzionali di sviluppo, che utilizzano i finanziamenti del fondo sviluppo e coesione, del fondo europeo per lo sviluppo regionale, delle risorse del piano di azione e coesione e di ulteriori fonti finanziarie nell’ottica della programmazione unitaria.

 Quello ideato dalla giunta comunale di Vallefiorita ammonta a 2milioni 350mila euro e, se andrà in porto, consentirà di completare la riqualificazione del borgo mirando ad ampliare l’offerta turistica per renderla più sostenibile e più competitiva.

 «L’offerta turistica delle destinazioni prevalenti – spiega Megna – sarà in tal modo integrata dall’offerta di territori e prodotti emergenti come quella del borgo di Vallefiorita, in particolare attraverso la valorizzazione dell’identità dei luoghi e delle caratteristiche di unicità, valorizzando la destinazione ed esaltando le tipicità territoriali in termini di cultura, tradizioni e biodiversità».

I contratti istituzionali di sviluppo sono atti negoziali sottoscritti dal ministro per la coesione territoriale, d’intesa con il ministro dell’economia e finanze e da altre amministrazioni competenti, volti a eseguire   interventi prioritari di sviluppo, soprattutto nelle aree svantaggiate e nel Mezzogiorno.

 «Tra gli interventi a carattere prioritario – aggiunge il sindaco – che la nostra amministrazione comunale ha programmato sin dal suo insediamento e che finora non è stato possibile realizzare per motivi d’ordine finanziario, vi è quello della riqualificazione ed efficientamento sostenibile delle vie del centro storico».

 L’intervento, nello specifico, prevede la realizzazione di una pavimentazione in pietra granitica nelle vie e nelle piazze del centro storico; la ristrutturazione dei sottoservizi nelle aree oggetto di intervento; la realizzazione della rete di raccolta delle acque bianche in via Roma.

 E ancora: la realizzazione di un nuovo impianto di pubblica illuminazione di tipo artistico, efficiente dal punto di vista del risparmio energetico; la posa in opera di una colonnina di ricarica per auto elettriche; e la realizzazione di un sistema di controllo “punto-punto” per l’illuminazione e di servizi “smart-city”.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.