Stampa Stampa
382

VALLEFIORITA (CZ) – ERAVAMO QUATTRO AMICI AL BAR PONTE …


Da sx: Schipani, Merenda e Remondo

Consensi e grande successo per il “Primo Torneo di Briscola e Tresette”

Immagine e articolo di Franco POLITO

VALLEFIORITA (CZ) – 9 APRILE 2018 –  Avrebbe vinto chi per primo fosse arrivato a quota venti punti.

Dopo un mese di sfide “senza esclusione di colpi”,  Franco Schipani si è imposto sugli altri quindici,  accaniti, partecipanti.  Al secondo posto, invece, Franco Remondo. Per entrambi una sfolgorante targa ricordo.

In pillole è stato questo il “Primo Torneo di Briscola e Tresette Bar Ponte” di Samuel Merenda. Uno solo l’obiettivo dichiarato: divertirsi e far divertire.

Battere (e sfottere) gli “avversari” (tutti amici e conoscenti) contava eccome, ma contava ancor di più lo spirito di condivisione e di aggregazione. Quello vero e spontaneo delle ruspanti comunità del Sud dove ancora è forte il senso di appartenenza e di “mutuo soccorso”.

Samuel Merenda, con il suo riconosciuto garbo super partes e la sua apprezzata capacità gestionale, li ha saputi canalizzare, shakerandoli, nella vincente formula della “competizione”.  

Che, a giudizio di tutti, è stata un successo per divertimento,  sportività e presenze: già si vocifera, infatti, di una seconda avvincente edizione.

«L’idea del torneo – ci dice Merenda –  è nata assieme ai tanti avventori del mio locale ed è venuta fuori dal desiderio di trasformare la passione per il gioco delle carte  in un momento che sapesse coniugare competizione, amicizia ed edonismo. E alla fine, tutti assieme, ci siamo riusciti».

Insomma, per dirla con le parole di Gino Paoli “eravamo quattro amici al bar” che volevano giocare a carte.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.