- PreSerre e Dintorni - http://www.preserreedintorni.it -

“VALLEFIORITA, CITTÀ DELL’OLIO E CITTÀ CHE LEGGE”, IL PROGETTO ENTRA NEL VIVO

Indetta gara mediante procedura aperta per l’affidamento dei lavori previsti nell’intervento

di Salvatore TAVERNITI (Gazzetta del Sud, 5 marzo 2022)

VALLEFIORITA (CZ) –  10 MARZO 2022 –  Entra nel vivo il progetto per la valorizzazione dei borghi per il quale il Comune di Vallefiorita ha ottenuto un finanziamento di 785 mila euro.

Vallefiorita, infatti, è uno dei comuni calabresi beneficiari del fondo per lo sviluppo e la coesione relativo all’avviso pubblico per il sostegno dei progetti di valorizzazione dei borghi della Calabria.

Nei giorni scorsi l’amministrazione locale, guidata dal sindaco Salvatore Megna, ha emanato l’indizione della gara mediante procedura aperta per l’affidamento dei lavori previsti nell’intervento progettuale denominato “Vallefiorita, città dell’olio e città che legge”, dopo aver preso atto della determinare a contrarre del responsabile dell’area tecnica e manutentiva comunale architetto Francesco Perri.

L’impegno finanziario dei lavori previsti ammonta a 600 mila euro.

Due, in particolare, saranno gli interventi programmati: consolidamento, risanamento conservativo e restauro di un edificio sito in via Gioacchino Rossini, da destinare a sala lettura a servizio della biblioteca esistente, con sala multimediale attrezzata per disabili, non udenti e non vedenti e riqualificazione del percorso di collegamento tra i due edifici; e il consolidamento, risanamento conservativo e restauro di un edificio sito in via Garibaldi, da destinare a “Museo dell’olio” con annesso locale per la vendita e degustazione di prodotti enogastronomia.

Soddisfazione per questo importante obiettivo raggiunto viene espressa dal sindaco Megna che loda il grande lavoro svolto dall’ufficio tecnico comunale. «Il nostro progetto, ottimamente redatto – sottolinea – riguarda due settori di attività, cultura e olio di qualità, su cui abbiamo puntato molto durante la nostra azione amministrativa nel corso degli anni».

Innumerevoli sono le iniziative promosse a Vallefiorita nell’ambito della biblioteca, della lettura e della cultura in genere, che hanno consentito alla piccola cittadina calabrese di ottenere, dal Ministero per i beni culturali e dal “Centro per il libro e la lettura”, d’intesa con l’Anci, l’importante riconoscimento di “Città che legge”.

La biblioteca comunale vallefioritese, tra l’altro, grazie ad associazioni e volontari del luogo, organizza varie attività dedicate alla promozione del libro e della lettura ed ha all’attivo una ottima consistenza del patrimonio librario ampliato in questi anni grazie ai progetti vinti a livello nazionale.

A Vallefiorita, inoltre, è fiorente la produzione dell’olio di qualità.

Negli anni scorsi, uno degli atti più importanti assunti dall’amministrazione comunale è quello relativo all’approvazione del regolamento d’uso del marchio collettivo “Olio extravergine d’oliva Vallefiorita” e del relativo disciplinare di produzione.

Un intervento che si inserisce nell’ambito delle iniziative intraprese per la promozione dell’olio locale, tra le quali l’adesione all’associazione “Le Città dell’Olio”.