Stampa Stampa
8

VACCINI PER GLI ULTRA 80ENNI, DEFINITO L’ACCORDO CON I MEDICI DI BASE


Concordato il documento definitivo. Il presidente Spirlì: «Riscontrata grande professionalità»

di REDAZIONE 

CATANZARO –  12 FEBBRAIO 2021 –  «Oggi abbiamo concordato il documento definitivo, oggetto di una analisi approfondita, relativo all’accordo che ci apprestiamo a sottoscrivere con i medici di medicina generale. L’intesa stabilirà le procedure per la vaccinazione degli ultra ottuagenari».

È quanto dichiara il presidente della Regione, Nino Spirlì, al termine dell’incontro con i rappresentanti dei medici di base e con il commissario della Sanità calabrese, Guido Longo.

Alla riunione, che si è svolta nella Cittadella “Jole Santelli” di Catanzaro, hanno partecipato i segretari regionale e provinciale della Fimmg, Rosalbino Cerra e Gennaro De Nardo, il segretario nazionale della Fismu, Francesco Esposito, il segretario organizzativo Smi, Paolo Guglielmelli, e i delegati di Cisl medici e Fp Cgil medici, Nino Accorinti Francesco Masotti.

SPIRLÌ: «GRANDE PROFESSIONALITÀ DEI MEDICI»

«La disponibilità a occuparsi di questo compito gravoso ed essenziale mi conferma quanto siano grandi la professionalità e l’umanità della classe medica calabrese. Con questo atto – spiega il presidente della Regione – finalmente partirà la vaccinazione anti-Covid per gli ultra ottantenni. A seconda delle rispettive condizioni fisiche, la somministrazione delle dosi potrà essere effettuata negli ambulatori del medico curante, nella propria abitazione o nell’ospedale hub più vicino».

LONGO: «PROCEDERE IN SICUREZZA»

«La collaborazione con i medici di medicina generale – afferma il commissario Longo – agevolerà certamente la vaccinazione e, allo stesso tempo, ci consentirà di procedere in assoluta sicurezza, rispettando tutte le regole di prudenza nella somministrazione».

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.