Stampa Stampa
9

#UNOSGUARDODALLATORRE, A S. CATERINA RIPARTONO GLI APPUNTAMENTI CULTURALI DEL VENERDÌ


Al via serie di  appuntamenti dedicati a varie tematiche con le quali tutti noi ci siamo confrontati in quest’ultimo periodo

di REDAZIONE

SANTA CATERINA DELLO IONIO (CZ) – 10 LUGLIO 2020 –  Nella splendida cornice dei giardini di Torre Sant’Antonio, antica torre saracena sulla spiaggia del comune di Santa Caterina dello Ionio, apre la nuova stagione di approfondimenti sull’attualità.

L’appuntamento fisso settimanale di quest’anno, #UnoSguardodallaTorre, ha in serbo una serie di incontri dedicati a varie tematiche con le quali tutti noi ci siamo confrontati in quest’ultimo periodo.

A partire da oggi, venerdì 10 luglio, una serie di scrittori e relatori di grande valore e interesse ci aiuteranno a capire meglio la realtà che ci circonda.

A seguire, per chi lo desideri, sarà possibile visitare il terrazzo dei merli di Torre Sant’Antonio.

Torre Sant’Antonio è una delle circa 50 Torri Saracene ancora in buono stato, facente parte di un più ampio sistema difensivo della nostra costa di circa 350 costruzioni ,presente anche all’interno del famoso “Codice delle Meraviglie di Romano Carratelli”.
La stagione apre il 10 luglio con la scrittrice Prof.ssa Linda Barbarino, autrice del libro “La Dragunera” affascinante racconto sul quale si confronterà con la giornalista Genny Pasquino.

Il 17 luglio Massimiliano Capalbo, l’imprenditore eretico, presenterà il suo nuovo libro :” In media stat virus”.

Saranno presenti il professore Francesco Santopolo che ha pubblicato numerosi articoli sull’argomento e il dottor Giacomo De Rosa che porterà la sua testimonianza sul campo nel pronto soccorso di Lamezia Terme .

Il 24 luglio a seguire lo scrittore Domenico Geracitano, autore di una serie di libri sui rischi e le opportunità della rete, dialogherà in remoto con la Dott.ssa Maria Antonietta Di Francesco, pedagogista/criminologa, sull’evoluzione del rapporto interpersonale su Internet.

Il 31 luglio è la volta del professore Massimo Liritano che ci parlerà del suo libro “Come si fa a pensare? I percorsi di Amica Sofia.”

Il 7 Agosto il dottor Carmine Lupia presenterà “Il Cammino Basiliano”, il percorso di 995 chilometri attraverso le meraviglie della Calabria.

Con il professore Antonio Tropiano si converserà sulla presenza basiliana in Calabria.

Il 12 agosto il prof. Ingegnere Nicola Pasquino, dell’ Università “Ferdinando II” di Napoli e il professor Ferdinando Laghi , direttore UO di Medicina Interna di Castrovillari e presidente ISDE, si confronteranno sul tema dei rischi e delle opportunità del 5G.
Il 17 agosto si tornerà a parlare dei nostri luoghi: “I Palmenti rupestri di Santa Caterina nel contesto locale e calabrese.

Opportunità di valorizzazione per una economia virtuosa” a cura del gruppo Archeologico Paolo Orsi nella persona dei soci fondatori , Angela Maida e Raffaele Riverso e con il prof. Orlando Sculli , studioso dei Palmenti.

Chiuderemo in bellezza la rassegna con il regista Eugenio Attanasio che presenterà il suo libro e il suo film “In cammino con Gioacchino” , sui luoghi di Gioacchino da Fiore.

Per coloro che lo desiderano è possibile prenotare la cena a seguire. La partecipazione è gratuita previa prenotazione al numero: +393930773954. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.