Stampa Stampa
151

UNA STRAORDINARIA PAGINA DI VITA SOCIALE, AD AMARONI IRROMPE IL CAMPO SCUOLA


Coinvolti circa 60 bambini nell’iniziativa che vede assieme parrocchia, Comune, associazioni e famiglie

di Franco POLITO 

AMARONI (CZ) – 14 SETTEMBRE 2020 –  Nel giorno del suo ingresso ad Amaroni ai primi dello scorso mese di luglio tra le priorità della sua azione pastorale aveva posto i bambini.

Don Roberto Corapi è stato di parola.

Ha preso il via il campo scuola dedicato agli infanti con il  coinvolgimento di tutte le associazioni e della parrocchia di Santa Barbara Vergine e Martire.  Motore trainante delle settimane di svago è l’associazione nazionale di Protezione Civole “Angeli Blu” anche se un ruolo di primo piano è svolto dagli animatori dei vari sodalizi socio – culturali protagonisti.

Tra i punti forti ci sono le attività ludico – ricreative: diverse le sedi scelte per il loro svolgimento: una è “Casa Maria”.

Il giovane sacerdote, tra preghiere e momenti di crescita collettiva, è coinvolto con la formazione spirituale “La vita dei Santi”.

A proposito di momenti formativi: uno spaccato particolarmente significativo si è concretizzato nella santa messa in parrocchia.  Al rito hanno partecipato circa sessanta bambini.

Don Roberto è andato oltre lo schema ordinario.  Con gioco ha spiegato il senso dello stare in chiesa soffermandosi sulla vita di Gesù.

«Chi è la Madonna,  chi è il nostro angelo custode, chi è Gesù?» ha chiesto agli emozionati bambini accolti in chiesa. «Il tempio  – ha detto più volte – è e deve essere la casa di tutti e per tutti. Oggi ho visto Gesù in voi vivo è vero, nei vostri volti e nei vostri sorrisi.

Gesù ci vuole così perché ci ama e vuole che siamo felici».

Chiesa, Comune, associazioni: tutti insieme per costruire la nuova è bella civiltà dell’amore. Nella “Cittadina del Miele” si sta scrivendo una straordinaria pagina di vita sociale con il coinvolgimento di tutti.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.