Stampa Stampa
62

UNA RISPOSTA AL BISOGNO DEL TERRITORIO, SQUILLACE PRESENTE


Ok prima tornata di distribuzione aiuti alimentari voluta e attuata in sinergia tra volontari e associazioni

di REDAZIONE 

SQUILLACE (CZ) –  27 GIUGNO 2020 -Conclusa  a Squillace il primo step della distribuzione degli aiuti alimentari in città.  

«Questo piano, – sottolinea Sardo Bruzzese, dell’Organizzazione di Volontariato  “Solidarietà e Accoglienza” –  reso possibile grazie ad una convenzione con il Banco delle Opere di Carità di Cirò Marina, presieduta da Giovanni Rizzo, ha permesso di aiutare circa 60 famiglie per un un numero di 160 persone , tra il Centro Storico,lo Scalo e Fiasco Baldaya.

La programmazione prevede una cadenza mensile, per cui costituisce una risposta continuativa ad un bisogno forte espresso dal nostro territorio».

La consegna è avvenuta a domicilio, in base all’elenco di quanti hanno risposto al bando pubblicato il 3 giugno 2020 ed è anche servita a prendere atto di tante situazioni diverse, meritevoli di tutela, «per le quali porremo in essere, come Organizzazione di Volontariato, aggiunge Bruzzese – quanto necessario per alleviare condizioni che definire critiche è un eufemismo».

Bruzzese insiste: «Un grazie di cuore va a quanti hanno collaborato, fisicamente, alla distribuzione degli aiuti: i volontari della Organizzazione di Volontariato; Giuliana Tinello e Antonio Pitari dell’ Agenzia “Skilletria”, che hanno messo a disposizione il furgone , Enzo Zofrea, presidente della Cooperativa “Sereno Millennio”, che ha, fortemente, voluto questa iniziativa ed è stato l’elemento trainante di tutto e Antonio Vitale, presidente della Associazione “Brasile -Italia” che ha, materialmente, sponsorizzato l’attività».

Poi conclude: «Un ringraziamento, per ultimo,  ma non da ultimi, ai corrispondenti della stampa locale, che seguono sempre, con benevola attenzione, le nostre iniziative».

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.