Stampa Stampa
44

UN SEGNO DI SPERANZA, INAUGURATA A DAVOLI “CASA ROELLA”


Sarà un centro di accoglienza per minori non accompagnati, gestito dal Comune in collaborazione con la Fondazione Città Solidale Onlus

di Franco POLITO

DAVOLI (CZ) –  16 APRILE 2022 – Inaugurata a Davoli “Casa Roella”, un segno di speranza.

Sarà un centro di accoglienza per minori non accompagnati, gestito dal Comune in collaborazione con la Fondazione Città Solidale Onlus.

Ospiterà attualmente sedici giovani seguiti da un’equipe di professionisti del comprensorio.

«Continua – evidenzia il sindaco Giuseppe Papaleo –  il nostro percorso di lavoro nelle politiche sociali che vedrà nei prossimi mesi sorgere nuovi servizi ed opportunità di lavoro nel comune di Davoli.

Buona amministrazione per noi non è solamente puntare sulla realizzazione di opere pubbliche:

Crediamo infatti sia edificante volgere lo sguardo e l’attenzione verso gli ultimi, praticando accoglienza ed integrazione in tempi così complessi.

Oggi, è un bel giorno per la nostra comunità: benvenuti a tutti i giovani, Davoli è terra d’accoglienza solidale.

Andiamo avanti, insieme».

Oltre al primo cittadino, presenti, tra gli altri, l’arcivescovo di Catanzaro – Squillace Claudio Maniago (affidato a lui il taglio del nastro) e padre Piero Puglisi, presidente di “Città Solidale”. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.