Stampa Stampa
16

UN MOMENTO DI CRESCITA UMANA E PROFESSIONALE


Alceo Greco

Alceo Greco lascia Nucleo Operativo Carabinieri Catanzaro. Al suo posto. Se ne va al Ministero della Difesa. Al suo posto  Giuseppe Carubia, proveniente dal Comando generale dell’Arma

 di REDAZIONE

 CATANZARO –  31 AGOSTO 2018  –  “E’ stata una bellissima esperienza e soprattutto un grande momento di crescita umana e professionale”.

 Con queste parole il tenente colonnello dell’Arma dei carabinieri Alceo Greco si e’ congedato dall’incarico di comandante del Reparto operativo di Catanzaro che ha svolto negli ultimi quattro anni, incontrando i giornalisti.

 Greco, che si trasferirà nei prossimi giorni a Roma per assumere un incarico tecnico nel Gabinetto del Ministro della Difesa, ha tracciato un bilancio della sua attività a Catanzaro, un’altra tappa calabrese della sua carriera dopo quelle a Vibo Valentia, Roccella e Gioia Tauro, rivelando di “essermi divertito, soprattutto grazie ai rapporti umani che ho instaurato, anche con gli organi di informazione, che – ha sostenuto l’alto ufficiale dei carabinieri – si sono rivelati di grande qualità e anche un prezioso ausilio nella ricerca della verita’.

 Quello della citta’ di Catanzaro e dell’intero comprensorio e’ un territorio bellissimo, nel quale la mia famiglia si e’ trovata molto bene e del quale sicuramente sentiremo la mancanza”.

 Tra i risultati investigativi di spicco ai quali il comandante del Reparto operativo dell’Arma dei carabinieri ha partecipato nei suoi anni a Catanzaro, vanno ricordate operazioni contro la ‘ndrangheta come “Johnny” e “Crisalide”, ma – ha riferito ancora il tenente colonnello Greco – “sono state tante le soddisfazioni, dalle grandi inchieste all’aiuto per l’anziana, tutte soddisfazioni che sono state benzina per profondere sempre maggiore impegno nel mio lavoro. In generale – ha aggiunto – quella di Catanzaro e’ stata una palestra importantissima”.

 Come comandante del Reparto operativo, Greco ha lavorato a stretto contatto anche con la Procura e la Prefettura di Catanzaro, facendo tra l’altro parte anche della commissione prefettizia di accesso antimafia al Comune di Lamezia Terme. L’ufficiale dei carabinieri ha inoltre ringraziato “tutti i collaboratori che mi hanno affiancato anche nel cuore della notte per seguire casi anche drammatici: un pensiero speciale lo rivolgo a chi non c’e’ piu’ e a chi in questo momento – ha concluso Greco – sta combattendo la battaglia piu’ importante per la sua salute”. 

Nei prossimi giorni si insedierà il nuovo comandante del Reparto operativo dei carabinieri di Catanzaro, il tenente colonnello Giuseppe Carubia, proveniente dal Comando generale dell’Arma.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.