Stampa Stampa
74

UN MODERNO COLLEGAMENTO TRA JONIO E TIRRENO


Pubblicato il bando per le opere di completamento dell’innesto della sp 58 (Cenadi – Filadelfia)  con la sp 61

di REDAZIONE

PRESERRE (CZ) –  12 GIUGNO 2019 –  Scadono il prossimo 24 giugno i termini per la partecipazione alla procedura aperta relativa alle opere di completamento dell’ innesto della Sp 58 con la Sp 61.

La strada SP 58, che da Vallefiorita conduce sino alla strada Cenadi-Filadelfia, è stata realizzata per lotti successivi.

Per il completamento di tutta l’arteria è prevista la realizzazione dell’ultimo tratto con innesto alla SP 61 che collega Girifalco con la “Fossa del Lupo” e quindi con Filadelfia.

“Tale strada – afferma il consigliere provinciale Fernando Sinopoli – costituisce un importante elemento di collegamento delle aree più elevate del territorio di Vallefiorita e dei Comuni limitrofi con il territorio del versante tirrenico ricadente nella provincia di Vibo Valentia.

L’ultimo tronco, di quasi un chilometro, è costituito da una stradina esistente, stretta e con pendenze inadeguate a sopportare il continuo aumentare del traffico sia di auto che di mezzi pesanti. Il tracciato previsto nel progetto ha sbocco sulla strada esistente che da Cenadi conduce a Girifalco e Filadelfia. Del suddetto tracciato sono stati completati i lavori relativi ai primi sei lotti.

Il settimo lotto di completamento prevede di portare a compimento il tracciato previsto nel progetto preliminare generale. Tale ultimo tronco si sviluppa di massima lungo il tracciato della vecchi strada interpoderale esistente che conduce fino all’incrocio con la strada SP 61, tracciato che verrà ammodernato e sistemato, adeguandolo alle caratteristiche geometriche e plano-altimetriche”.

In un primo momento – si legge nel progetto esecutivo –  si era pensato di sfruttare l’intero tracciato della stradella esistente soprattutto per evitare sbancamenti eccessivi nei terreni adiacenti nei quali è presente una vegetazione fatta di pini larici. 

Di fatto non è stato possibile sfruttare l’intero tracciato della strada esistente sia per la presenza di un cavidotto a servizio di un impianto eolico, sia per tratti di pendenze eccessive.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.