Stampa Stampa
95

UCRAINA, VALLEFIORITA TENDE UNA MANO AI PROFUGHI


Riunione con l’intento di ospitare 25 persone proveniente da quella terra martoriata

di c.g.p. 

VALLEFIORITA (CZ) –  15 MARZO 2022 –  Ucraina, scatta la solidarietà anche a Vallefiorita.

Domenica scorsa, infatti, nella parrocchia San Sergio & Soci, l’amministrazione comunale con  in testa il sindaco Salvatore Megna, il parroco  don Salvatore Gallelli, i rappresentanti delle associazioni Pro Loco, Avis, “Terra di mezzo”, “Biblioteca Comunale –  Le Voci Erranti”,  “Focus On”, “Liberamente”, della cooperativa sociale “Iris”, del comitato “Va Tutto Bene”, oltre alle maestre della scuola primaria di Vallefiorita Tiziana Rosanò e Anna Devito, si sono incontrati per  vagliare concretamente la possibilità di  ospitare 25 nostri fratelli che in questo momento stanno cercando rifugio dalla  vicina Ucraina.

«Dopo uno primo scambio di vedute e di opinioni a cui è seguita la determinazione finale che non si può guardare con indifferenza alla tragedia “della porta accanto” – si legge in una nota –  abbiamo deciso di invitare la comunità al più incisivo coinvolgimento a supporto dell’iniziativa di solidarietà.

L’obiettivo primario è organizzarsi in modo da riuscire a mettere in piedi una decorosa accoglienza, ospitalità e disponibilità.

La priorità sono i letti. Ne servono 25 con tanto di materassi, cuscini, coperte e lenzuola.

Ma servono anche volontarie e volontari che assumono l’impegno di preparare pasti caldi e assicurino vicinanza (anche sotto forma di intrattenimenti) agli amici che arriveranno dall’est europeo».

Chi intende fornire il proprio supporto può rivolgersi a Don Salvatore Gallelli ed al sindaco Salvatore Megna che rimangono a disposizione per la raccolta delle adesioni.

«Insieme è possibile» , conclude la nota.   

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.