Stampa Stampa
34

TURISMO, A SQUILLACE LA STAGIONE 2022 PARTE IN ANTICIPO


Squillace, il Castello Normanno

Nei giorni scorsi un gruppo di 20 croceristi hanno visitato le bellezze del borgo. L’assessore Caccia: “Abbiamo bisogno dei flussi degli stranieri”

di REDAZIONE

SQUILLACE (CZ) –  12 MARZO 2022 –  La stagione turistica 2022 a Squillace parte in anticipo.

Nei giorni scorsi a fare visita alle bellezze del borgo è arrivato un gruppo di oltre 20 crocieristi, di nazionalità americana, sbarcati a Crotone con la nave da crociera Viking.

L’iniziativa si inserisce in una più ampia programmazione, condivisa dall’assessorato al turismo del comune di Squillace e la società alfa21 di Crotone, agenzia locale che, in collaborazione con tours operator nazionali, da anni fornisce servizi di assistenza turistica alle navi che fanno scalo presso il porto di Crotone. Siamo particolarmente felici, puntualizza l’assessore alla programmazione e turismo, il sociologo Franco Caccia che ha accolto il gruppo dei croceristi presso il castello, di rivedere i volti e sentire gli accenti dei turisti stranieri.

Non è solo una, sia pur importante, motivazione economica. Il turismo è innanzitutto un fenomeno sociale che ha la capacità di stimolare la crescita ed il miglioramento delle persone. Per tali motivazioni siamo lieti di riprendere questa collaborazione con l’augurio che si possano presto superare tutti i motivi di preoccupazione e di tensione, tuttora esistenti a livello internazionale. I primi segnali di ripresa si sono avvertiti anche nel settore crocieristico.

Ed infatti, dopo lo stop imposto dalla pandemia nel 2020 ed un solo attracco nel 2021, l’anno 2022 mostra segnali incoraggianti, nonostante non siano ancore superate le paure della pandemia e, da qualche settimana, anche l’angoscia per l’esplosione della guerra in Ucraina, al porto di Crotone è previsto lo scalo di diverse compagnie, tra le quali la più nota è l’americana Viking.

All’arrivo nella città di Pitagora ai crocieristi vengono proposti una serie di itinerari del territorio della Calabria, tra cui anche il percorso della magna Grecia che prevede la visita al parco Scolacium di Roccelletta e del borgo di Squillace.

In particolare il tour squillacese prevede la visita ai principali monumenti, alle botteghe artigiane, una delle quali, a rotazione, ha il compito di incantare i turisti con la lavorazione dell’argilla al tornio o con le raffinate decorazioni con la tecnica del graffito.

La visita si completa con un pranzo presso uno dei ristoranti tipici presenti nel territorio di Squillace. Un pacchetto di servizi turistici che, a giudicare dai commenti del primo gruppo di crocieristi, hanno suscitato consensi ed apprezzamenti. Non resta che aspettare l’arrivo della prossima nave.

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.