Stampa Stampa
40

TROVATO CADAVERE AL LARGO DI S. FERDINANDO, ERA AVVOLTO IN UN CELLOPHANE


Primi ad avvistarlo alcuni bagnanti, il recupero dei sommozzatori dei vdf. Nessuna ipotesi su causa morte

di REDAZIONE 

SAN FERDINANDO (RC) –  20 GIUGNO 2020 – Un corpo senza vita e in avanzato stato di decomposizione é stato trovato nel tratto di mare antistante San Ferdinando, centro della Piana di Gioia Tauro. Ad avvistare il cadavere era stato per primo un bagnante, che ha dato l’allarme avvisando carabinieri e Capitaneria di porto di Gioia Tauro.

Nel frattempo, però, il cadavere era stato trascinato al largo dalle correnti.

Sono state così avviate le ricerche ed il corpo è stato trovato a distanza di alcune ore al largo dai sommozzatori dei vigili del fuoco avvolto in un cellophane.

Nessuna ipotesi, al momento, sulle cause della morte, né sull’identità dello sconosciuto.

Non é stato possibile accertare neppure se si tratti di un uomo o di una donna.

Le indagini vengono condotte dai carabinieri e dalla Capitaneria di porto, con il coordinamento della Procura della Repubblica di Palmi.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.