Stampa Stampa
23

“TROFEO CIRELLA”, VINCONO L’INCLUSIONE E L’AMORE PER IL TERRITORIO


I ragazzi della Nemo

Manifestazione organizzata dall’Asd Anzianotti Nuoto Master in collaborazione con Fin Calabria

di REDAZIONE

PRESERRE (CS) –  12 GIUGNO 2019 – Grande successo per il II Trofeo Isola di Cirella tenutosi nella località Diamantese lo scorso fine settimana.

La manifestazione sportiva, organizzata dall’ASD Anzianotti Nuoto Master, in collaborazione con la FIN Calabria.

La gara di mezzofondo, valida per il Campionato Italiano Acquelibere – Supercoppa Calabria con periplo dell’isola di 3 km, ha ospitato oltre ad un nutrito gruppo di squadre partecipanti, anche numerosi spettatori accorsi per l’occasione approfittando anche del suggestivo scenario che il “campo gara” offriva.

Venti le squadre partecipanti provenienti da tutto il sud Italia, 24 atleti per la categoria Agonisti e 142 per la categoria Master di cui 29 donne e 116 uomini.

Il cielo terso, il mare completamente piatto, fresco ma assolutamente non proibitivo hanno fatto registrare grande entusiasmo da parte degli atleti partecipanti assicurando la piena riuscita dell’evento sportivo.

La gara rientra, tra l’altro, tra le manifestazioni sportive in acque libere previste in tutte le province della Calabria nell’ambito del progetto “Tra cielo ed Acqua – I valori del nuoto” (art. 15 della L.R. n.48/2018) co-finanziato dalla Regione Calabria, Dipartimento Istruzione ed Attività Culturali, Settore Sport e Politiche Giovanili su iniziativa del Consigliere Regionale Fausto Orsomarso.

Il Progetto, ideato e coordinato dalla FIN Nuoto Calabria, guidata dal Presidente Alfredo Porcaro, in collaborazione con alcune associazioni calabresi quali la ASD Anzianotti Nuoto Master, l’ASD NEMO Cosenza, l’A.S. Gruppo Subacqueo Paolano O.n.l.u.s., è un progetto innovativo che ha come obiettivo quello di promuovere e valorizzare la Calabria attraverso l’organizzazione di eventi e manifestazioni sportive a carattere nazionale, volto a migliorarne l’offerta turistica-economica, attraverso lo sport come viatico per una buona educazione sulla salute, sul benessere e sull’ inclusione sociale.

La manifestazione ha dato una immediata ricaduta sul territorio vista le numerosissima presenza di atleti sin dal giorno precedente la gara, che in un periodo di bassa stagione hanno alloggiato negli hotel convenzionati del Consorzio Operatori di Diamante.

Tornando all’aspetto agonistico della manifestazione, Il primo posto nella classifica assoluta va al giovane Alfredo Sacco dello Sporting Club Salerno (Categoria Agonisti) col tempo di 36’30”9, prima fra le donne in gara Giada Majorano della Nuotatori Krotonesi ASD (categoria Agonisti) con il tempo di 41’23”7.

Nella categoria Master primo assoluto Antonio Mesite ASD Nuotatori Campani (39.02), prima assoluta Chiara Siciliano Gruppo Atletico Sportivo (51.58)

Premio speciale per il più anziano partecipante alla gara Alberto Mazzaro categoria M70 della ASD Delfino Napoli che ha conquistato l’oro nella sua categoria.

Ma la vera vittoria, nel contesto della manifestazione sportiva, è stato raggiunta dalla squadra dei ragazzi dell’ASD NEMO Cosenza che, seguiti dai loro istruttori e da altri atleti professionisti che avevano già finito di gareggiare, hanno preso parte ad una gara parallela creando, di fatto, l’evento nell’evento.

Stanchi ma felici e divertiti, tutti i nuotatori della NEMO hanno tagliato il traguardo tra abbracci, sorrisi e tantissimi appalusi.

Grande soddisfazione da parte del Presidente dell’ASD Anzianotti Nuoto Master Rosario Caccuri Baffa che si dice felice di aver potuto contare su di un grande team di collaboratori che per mesi hanno lavorato alacremente affinchè nulla venisse lasciato al caso.

Archiviata la pratica del II Trofeo Isola di Cirella, “Tra cielo ed Acqua – I valori del nuoto” torna nel prossimo fine settimana a Ricadi (VV) con la seconda tappa del progetto.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.