Stampa Stampa
14

TRENTACINQUE ANNI DALLA VISITA DI GIOVANNI PAOLO II, CATANZARO SI PREPARA ALL’EVENTO


Il prossimo 6 ottobre si rivivrà  lo storico momento vissuto nella città Capoluogo

di REDAZIONE

CATANZARO – 12 GIUGNO 2019 –  E’ entrato nel vivo il percorso di iniziative, promosso dall’assessorato alla cultura del Comune di Catanzaro, per il 35°anniversario della visita di San Giovanni Paolo II a Catanzaro che il prossimo 6 ottobre farà rivivere lo storico momento vissuto nella città Capoluogo.

E’ on line il portale dedicato www.papacatanzaro35.it arricchito da tutte le informazioni e le curiosità sull’iniziativa che intende distinguersi quale veicolo di turismo religioso e culturale.

Tante sono le realtà attive sul territorio che hanno unito le forze per allestire un progetto fortemente identitario che valorizzi la storia, la cultura e la spiritualità della comunità catanzarese, specialmente tra le nuove generazioni.

Nello spot di lancio dell’evento (https://www.youtube.com/watch?v=zPlJbAwbufI) l’arcivescovo emerito di Catanzaro-Squillace, mons. Antonio Cantisani, ricorda che quella del 1984 fu “una delle giornate più significative del mio lungo episcopato e della storia della Calabria, tanta era l’attesa della gente per un Papa che veniva in questa regione dopo 800 anni”.

Per l’allora sindaco di Catanzaro, Marcello Furriolo, la storica visita di Wojtyla ancora oggi continua a rappresentare “un punto imprescindibile per la crescita sociale e culturale della città”.

Nell’ambito dell’evento commemorativo, sarà restaurato e allocato nel Parco della Biodiversità il prezioso altare su cui San Giovanni Paolo II, nel 1984 allo Stadio Ceravolo, celebrò la Santa messa.

Sarà, inoltre, allestita una mostra con documenti, riviste e materiali inediti di repertorio.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.