- PreSerre e Dintorni - http://www.preserreedintorni.it -

TRASVERSALE DELLE SERRE, “PROGETTO CIVICO PER SATRIANO” REPLICA AL SINDACO

Riceviamo e pubblichiamo:

 SATRIANO (CZ) – 14 SETTEMBRE 2022 –  Prendiamo atto del comunicato del sindaco di Satriano apparso sui social e sui media locali con il quale ha asserito che la minoranza avrebbe fatto una “figuraccia”, l’”ennesima” (??) accusando i consiglieri dei due gruppi di opposizione di essere inadeguati, incapaci e incompetenti.

A queste illazioni preferiamo non rispondere in quanto non è nostro costume offendere così come continua a fare il sindaco di Satriano. Preferiamo parlare di politica e occuparci dei problemi che affliggono il territorio.

Innanzitutto, vogliamo evidenziare che il Prefetto con la sua nota (formata da quattro righe!) si limita a sostenere letteralmente “che dagli elementi acquisiti dal Segretario di codesto Ente (cioè del Comune di Satriano), la procedura seguita appare (APPARE, ci rendiamo conto?) conforme alle disposizioni normative”.

Ebbene, questo lo sapevamo già, visto che il ruolo del segretario comunale è anche quello di sovrintendere ed assicurare la correttezza e la regolarità degli atti deliberativi, firmandoli. Ciò non significa che un atto deliberativo non può essere impugnato.

E, se viene impugnato, l’Autorità davanti al quale ha luogo l’impugnazione dovrebbe senz’altro fare degli approfondimenti nel merito, non limitarsi esclusivamente a dare per buona la tesi del segretario comunale (con tutto il rispetto per il segretario comunale) sostenendo che l’atto appare conforme senza neanche convocare per un’audizione i consiglieri proponenti.

Ad ogni modo, ribadiamo con forza la nostra intenzione di andare avanti per fare piena luce sulla vicenda sulla quale c’è poco da ridere e da strumentalizzare.

Ricordiamo, infatti, che abbiamo impugnato la delibera del Consiglio comunale per scongiurare la possibilità che interessi privati possano prevalere sull’interesse pubblico. Quindi, anche nella peggiore delle ipotesi in cui la delibera in questione non fosse illegittima abbiamo fatto il nostro dovere di consiglieri di opposizione, ovvero quello di accertare nelle sedi competenti il rispetto della legge.

Continuiamo a non comprendere, quindi, queste modalità di espressione del sindaco nei nostri confronti quando parla di figuracce (vorremmo sapere a cosa si riferisce con fatti precisi e circostanziati), di incompetenza, di inadeguatezza e di incapacità.
In fin dei conti stiamo esercitando il nostro ruolo nel pieno rispetto della legge dando voce ai concittadini che segnalano le tante criticità presenti nella Comunità.

Il Gruppo consiliare “Progetto Civico per Satriano”