Stampa Stampa
16

“TRASVERSALE DELLE SERRE”, IL COMITATO A SALVINI: «COMPLETIAMO L’OPERA»


“Assolutamente necessaria e strategica per la Calabria centrale”

di REDAZIONE

PRESERRE (CZ) –  11 NOVEMBRE 2022 – Il Comitato “Trasversale delle Serre – cinquant’anni di sviluppo negato” ha scritto al ministro delle Infrastrutture Matteo Salvini per chiedere il completamento di una delle più note infrastrutture incompiute della Calabria e forse d’Italia. L’importante sito stradale “opera assolutamente necessaria e strategica per la Calabria centrale, idonea ad invertire lo spopolamento delle zone interne delle Serre”.

 Nel documento il presidente Fioravante Schiavello e il presidente onorario Ulderico Nisticò spiegano che l’infrastruttura fu “concepita a parola nel 1968 per congiungere i versanti di Ionio e Tirreno e le popolose suggestive, ma emarginate Serre Calabre a cavallo tra la provincia di Catanzaro e quella di Vibo Valentia.

Ad oggi, sono percorribili un tratto dal Comune di Gagliato a Serra San Bruno, nonché qualche disorganico tratto verso la sponda tirrenica, per un totale che può stimarsi in un terzo del percorso ipotizzato”.

Quest’ultimo aggettivo viene utilizzato in luogo del termine “progettato” perché “la stessa non riesce a divenire definitiva e cantierabile da decenni” anche se “negli ultimi due anni l’Anas ha mostrato apprezzabile attività a seguito del commissariamento dell’arteria, giungendo all’avvio del procedimento di approvazione del progetto stesso”.

 L’obiettivo del Comitato è quello di giungere al completamento della Trasversale nel più breve tempo possibile, evitando “rinvii e pastoie”, poiché ciò consentirebbe di dare sfogo alle “potenzialità di sviluppo economico” visto l’inestimabile valore del patrimonio storico e naturale dell’area”. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.