Stampa Stampa
31

TRAGEDIA PINETA A SATRIANO, OGGI L’ULTIMO SALUTO A SIMONA. LO STRAZIO DI PAPÀ ALFIO


“La tua bellezza risplenderà in eterno come la stella più lucente del firmamento”

Fonte: Teresa ALOI (LANUOVACALABRIA.IT)

SOVERATO (CZ) –  30 AGOSTO 2021 –  Si svolgeranno oggi alle 17 nel piazzale adiacente l’oratorio di Soverato i funerali di Simona Cavallaro, la ragazza di 20 anni, di Soverato, uccisa giovedì scorso da un branco di cani nell’area picnic di località Monte Fiorino, nel comune di Satriano, mentre stava perlustrando la zona con un amico in previsione di un scampagnata da fare domenica prossima.

E sarà una giornata di lutto cittadino durante il quale l’intera comunità di Soverato si stringerà attorno alla famiglia di Simona, al papà Alfio alla mamma Angela, al fratello Pietro e a tutti coloro che hanno amato la giovane.

Una tragedia, quella che ha scosso l’intero comprensorio. Un immenso dolore per una vita strappata ai suoi cari.

“Simona mia, la tua bellezza risplenderà in eterno come la stella più lucente del firmamento” scrive il papà sulla sua pagina di Facebook listata a lutto dove si leggono centinaia di messaggi di cordoglio e ricordi commossi.

Giovedì Simona era nella pineta di Satriano, in compagnia di un amico,  quando è stata attaccata dal branco alle spalle ed alle gambe.

Avrebbe cercato di difendersi, di scacciare quei cani – tra pastori maremmani e meticci . Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, in un primo momento i due ragazzi si sarebbero rifugiati in una chiesetta in legno che si trova nell’area picnic.

Solo in un secondo momento Simona, forse pensando che gli animali fossero andati via, ha cercato di raggiungere l’auto, ma è stata assalita dal branco.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.